Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Speciale "60 Zecchini d'Oro"

Lo Zecchino d’Oro taglia il traguardo della 60ª edizione, e la Rai festeggia l’evento con un grande appuntamento in prima serata: uno speciale dedicato alle canzoni che hanno segnato la storia del festival e che rappresentano anche uno spaccato della vita del nostro Paese. Si va dal 1959, anno di “Lettera a Pinocchio”, a brani più recenti: ma in tutti i casi si tratta di canzoni entrate nella memoria collettiva di bambini che oggi sono mamme, papà, e forse anche nonni.

In questa cornice, Carlo Conti conduce una serata dal menù molto ricco, che si apre con 12 canzoni presentate, insieme al Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, nella loro versione originale, ma anche nell’inedita interpretazione di grandi personaggi di oggi, in ordine sparso: Marco Masini, Nino Frassica, Tullio Solenghi, Massimo Lopez, Beppe Fiorello, Sergio Friscia, Laura Chiatti, Patty Pravo, Bianca Guaccero, Claudia Gerini, Chiara Galiazzo, Anna Tatangelo e infine Cristina D’Avena che, a sorpresa, torna a interpretate, come fece 49 anni fa, la sua canzone “Il valzer del Moscerino”.

Tante le sorprese, soprattutto riguardo agli abbinamenti. Saranno presenti anche gli interpreti originali per rivedersi nei filmati dell’epoca e ammirare le nuove esecuzioni. Con loro, giurati d’eccellenza – come Giovanni Allevi, Enrico Brignano, Christian De Sica, Platinette – che “giocheranno”, con le classiche palette delle votazioni, uguali a quelle storiche dell’Antoniano di Bologna. Accompagnati, nelle votazioni, anche dal pubblico televisivo, che potrà esprimere il proprio gradimento grazie al televoto.

Voce davvero esclusiva di questo menù un ritorno televisivo straordinario: quello di Topo Gigio, che ha accompagnato lo Zecchino d’Oro e il Mago Zurlì in tantissime edizioni, e che manca sugli schermi italiani da molti anni. Un vero ospite d’onore, al quale sarà dedicata tutta l’attenzione e l’affetto che merita.

Naturalmente, in questa atmosfera di festa e di ricordi, non potranno mancare gli omaggi a Mariele Ventre, al Richetto di Peppino Mazzullo, e all’indimenticato Cino Tortorella-Mago Zurlì; e proprio sua figlia Chiara, in collegamento da Bologna, raccoglierà i voti della terza giuria della serata, quella composta dai piccoli interpreti delle canzoni in gara quest’anno allo Zecchino d’Oro.

Una linea ideale che unisce passato e presente sarà quindi il filo rosso del programma e la sua assoluta peculiarità. Quale sarà la canzone vincitrice? Lo scopriremo nel rivivere, insieme, queste 60 edizioni di emozioni e di gioia.

Saranno dunque tre le giurie chiamate a esprimere le loro preferenze: la “Giuria di Studio”, la “Giuria di Bologna” e il pubblico, attraverso i numeri 894.222 (fisso) e 475.470 (sms).

Queste saranno le 12 canzoni, con gli anni di presentazione e i loro interpreti originali:
1) LETTERA A PINOCCHIO – 1959 (Giusi Guercilena e Loredana Taccani)
2) FAMMI CRESCERE I DENTI DAVANTI – 1962 (Andrea Nicolai)
3) IL PULCINO BALLERINO – 1964 (Viviana Stucchi)
4) TORERO CAMOMILLO -1968 (Michele Grandolfo)
5) IL VALZER DEL MOSCERINO– 1968 (Cristina D’Avena)
6) QUARANTAQUATTRO GATTI – 1968 (Barbara Ferigo)
7) VOLEVO UN GATTO NERO – 1969 (Vincenza Pastorelli)
8) IL LUNGO IL CORTO E IL PACIOCCONE 1970 (Gianluca Calderari, Leonardo Barsotti e Massimo Colucci)
9) IL CAFFÈ DELLA PEPPINA – 1971 (Simonetta Gruppioni e Marina D’Amici)
10) POPOFF – 1967 (Valter Brugiolo)
11) IL COCCODRILLO COME FA? – 1993 (Gabriele Patriarca e Carlo Andrea Masciadri)
12) LE TAGLIATELLE DI NONNA PINA – 2003 (Ottavia Dorrucci)

In occasione della ricorrenza del 60º Zecchino d’Oro i bambini del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano, insieme alla direttrice Sabrina Simoni, saranno ricevuti nella stessa mattinata dell’8 dicembre, alle ore 12, al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in quanto ambasciatori di una cultura di pace e accoglienza attraverso la Musica, capace di parlare al cuore di tutti.

Credits:
Foto ufficiali: Michela Zucchini
Abiti e calzature Piccolo Coro e interpreti: Mi.Mi.Sol. by Imelde Bronzieri Designer
Abiti Sabrina Simoni: Siste’s s.p.a.