Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Lelio Luttazzi

Autore

Nato a Trieste il 27 aprile del 1923, Lelio Luttazzi si avvicina al mondo della musica durante gli anni dell'Università quando partecipa con altri studenti ad uno spettacolo al Teatro Rossetti. Ha tredici anni quando per la prima volta ascolta "After you've gone" cantata da Louis Armstrong e rimane folgorato dalla musica swing. Terminata la guerra, nel 1948, dopo essersi trasferito a Milano, inizia a incidere centinaia di dischi per la CGD (Compagnia Generale del Disco) insieme a Teddy Reno. Pubblica con le "Messaggerie Musicali" canzoni di grande successo. Il suo grande amore è il jazz. Nel 1950 a Torino dirige l'orchestra della Rai, inventando uno stile nuovo per l'Italia: l'orchestra d'archi ritmica. Con Mike Buongiorno, realizza una serie lunghissima di trasmissioni dal titolo "Punto Interrogativo" nelle quali inventa "Il Motivo In Maschera". Sempre in quegli anni, dal 1967 per un decennio, ogni venerdì, da Via Asiago in Roma presenta in diretta la famosissima "Hit PARADE" e intanto scrive colonne sonore per film, interventi musicali e commedie musicali. È anche attore e in quegli anni partecipa al film di Michelangelo Antonioni "L'Avventura", al film di Dino Risi "L'Ombrellone", e ad altri in parti minori. Nel 1982 scrive la musica della sigla per la trasmissione televisiva "Cipria" presentata da Enzo Tortora e partecipa ad ogni puntata suonando in trio. Nel 1991 per Telemontecarlo insieme a Gigliola Cinquetti prende parte al programma "Festa di Compleanno" suonando ogni sera in trio. Nel novembre 2007 decide di trasferirsi definitivamente insieme alla moglie nella sua amatissima Trieste. Nel febbraio 2009 partecipa al Festival di Sanremo accompagnando al pianoforte la giovane Arisa vincitrice del premio "Nuove Proposte". L'8 luglio 2010 ci lascia per sempre.

Le sue canzoni