Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Il sole verrà

Titolo originale: Mi na lodochke katalis

Descrizione

È una "lettera" piena d'amore ad un amico ignoto, simbolo di ogni uomo: un invito alla speranza, perché "domani il sole verrà" e ci scalderà il cuore, regalandoci giorni d'amore. E se verrà la notte che porta paura, la divideremo; se la guerra si scaglierà contro di noi, ci abbracceremo, anche se saremo su fronti opposti. E alla fine, per noi che siamo il domani, verrà il sole che non tramonterà mai.

Testo

Caro amico, ovunque sei,
Scrivo a te i pensieri miei.
Io non so che viso hai,
Ma ti voglio bene assai.
Il sole verrà
Domani per noi
E il cuore ci scalderà
E nel suo splendore
Giorni d'amore
Ci regalerà.

Menià màmegnka rugàet,
Tiàtika bòle berezhiòt,
Kak pridù s guliànki pòzdno,
On s palénom sterezhiot.
«A ja, gavarìt, tebià, gavarìt,
Daciùrochka, uvàzhu:
A ja, gavarìt, tebé, gavarìt,
Guliànochku nalàzhu».

Se la guerra, un giorno amaro,
Contro noi si scaglierà
Io ti abbraccio amico caro
Anche se sarai di là...
Il sole verrà
Domani per noi
E il cuore ci scalderà
E nel suo splendore
Giorni d'amore
Ci regalerà.
Noi, che siamo il domani,
Le nostre mani
Vogliamo nude e poi
Finalmente verrà
Il sole per noi
Che non tramonterà...
Lalla-lallalla
Lalla-lallalla
Lalla lalla lallallà
HEI!
in opzione al testo russo
Se la notte fredda e scura
Un tremore porta in sé,
Non piegarti alla paura
Ma dividila con me.
Il sole verrà
Domani per noi
E il cuore ci scalderà
E nel suo splendore
Giorni d'amore
Ci regalerà.

info_outline
Zecchino d'Oro
Interprete / Evguenia Otradnykh
Testo / Tradizionale
Traduzione / Sandro Tuminelli
Musica / Augusto Martelli