Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

La giacca rotta

Descrizione

Chissà cosa avrà raccontato questo bambino alla sua mamma quando è tornato a casa… E chissà cosa avrà detto la mamma! La giacca, che magari lei aveva appena comprato, è stata beccata da un piccolo passerotto innamorato che voleva regalare un bottone alla sua amata. E così la giacca nuova ora è... la giacca rotta.

Testo

Signori miei, ascoltate
Che cosa mi è accaduto...
Avevo una giacca nuova,
Ora non è più nuova...
Ora non è più nuova...

Un passerotto
Col fiocco rosso
Mi è volato sulla mano,
Poi saltellando
Tra dito e dito
Mi ha beccato piano piano.

"Quello che cerco non è la tua mano"
Mi ha sussurrato scuotendo il capino,
"Voglio soltanto un tuo bottoncino
Per regalarlo al mio amore lontano..."

Il passerotto
Innamorato
Il bottoncino mi ha staccato,
Poi svelto svelto
Se n'è volato...
La giacca rotta mi ha lasciato...
La giacca rotta mi ha lasciato…

Orchestra

"Quello che cerco non è la tua mano"
Mi ha sussurrato scuotendo il capino,
"Voglio soltanto un tuo bottoncino
Per regalarlo al mio amore lontano..."

Il passerotto
Innamorato
Il bottoncino mi ha staccato,
Poi svelto svelto
Se n'è volato..
La giacca rotta mi ha lasciato...
La giacca rotta mi ha lasciato...

Avevo una giacca nuova...
Ora non è più nuova...
Ora... non è più nuova!

leggi tutto
info_outline
Zecchino d'Oro
Interprete / Raymond Debono
Testo / Paola Pitagora
Musica / Mario Pagano
share
Condividi