Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

La Teresina

Testo

Teresina - formichina
Si alza presto la mattina,
Quante cose deve fare...
Riposare mai non può!

Corre qui... corre lì...
Sempre in moto tutto il dì!
Chi lo sa... chi lo sa...
Tutto il giorno cosa fa!

La Teresina ogni mattina
Deve lavare, deve stirare,
Duemila stanze deve pulire,
Duemila calze deve cucire,
Duemila letti deve rifare,
Duemila piatti deve lavare,
La poverina quando vien notte
Con le ossa rotte a letto va...!

La poverina quando vien notte
Con le ossa rotte a letto va...!

Disse il grillo: «Teresina
Questa vita non puoi fare!
Pianta tutto... lascia andare...
Vieni a vivere con me!»

Per un po'... per un po'...
Teresina disse «No!»
Ma finì... ma finì...
Che quel no divenne un sì...

La Teresina ogni mattina
Può riposare quanto le pare:
Solo due stanze deve pulire,
Solo due calze deve cucire,

Solo due letti deve rifare,
Solo due piatti deve lavare,
Ma Teresina non è felice,
Il cuor le dice: torna laggiù...!

Ma Teresina non è felice,
Il cuor le dice: torna laggiù...!

Teresina è pentita:
Non le piace quella vita!
Preferisce lavorare,
Stare in ozio non le va.

È tornata a casa sua
E duemila cose fa...
Canta sempre tutto il giorno
E felice a letto va...!

E felice a letto va...!
Teresina - formichina
Che bei sogni farà!

leggi tutto
info_outline
Zecchino d'Oro