Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Volevo un gatto nero

Descrizione

Anno 1969, edizione numero 11 dello Zecchino d'Oro. Vince lo Zecchino d'Oro la canzone "Tippy, il coniglietto hippy". Eppure quell'edizione resta celebra per un brano diventato uno dei più amati da grandi e piccini. Il brano ebbe successo anche a livello internazionale, tanto che fu che tradotto e in Giappone vendette milioni di dischi. Ancora oggi è una delle canzoni più note e apprezzate. Il 1969 fu anche l'anno in cui per la prima volta allo Zecchino d'Oro ci fu l'Eurovisione.

Testo

Lallallallallalla
La-llà.

Un coccodrillo vero,
Un vero alligatore,
Ti ho detto che l'avevo
E l'avrei dato a te.
Ma i patti erano chiari:
Il coccodrillo a te
E tu dovevi dare
Un gatto nero a me.

Volevo un gatto nero nero nero:
Mi hai dato un gatto bianco
Ed io non ci sto più.
Volevo un gatto nero nero nero...
Siccome sei un bugiardo
Con te non gioco più.

Lallallallallalla
La-llà.

Non era una giraffa
Di plastica o di stoffa;
Ma una in carne ed ossa
E l'avrei data a te.
Ma i patti erano chiari:
Una giraffa a te
E tu dovevi dare
Un gatto nero a me.

Volevo un gatto nero nero nero
Ecc.

Lallallallallalla
La-llà.

Un elefante indiano
Con tutto il baldacchino,
L'avevo nel giardino
E l'avrei dato a te.
Ma i patti erano chiari:
Un elefante a te
E tu dovevi dare
Un gatto nero a me.

Volevo un gatto nero nero nero
Ecc.

Lallallallallalla
La-llà.

I patti erano chiari:
L'intero zoo per te
E tu dovevi dare
Un gatto nero a me.

Volevo un gatto nero nero nero,
Invece è un gatto bianco
Quello che hai dato a me.
Volevo un gatto nero
Ma insomma nero o bianco
Il gatto me lo tengo
E non dò niente a te.

Lallallallallalla
La-llà.

leggi tutto

Video Correlati

info_outline