Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

21° Zecchino d'Oro

Il 21° Zecchino d'Oro vede ancora nuovi paesi aggiungersi tra i partecipanti: Australia, India e Messico tra i più lontani. Lo Zecchino d’Oro, ancora per una canzone straniera, è vinto dalla canzone "Cecki! Cecki!...Aih!", eseguita da Ágnes Szabò, una bimba ungherese di 6 anni – proprio nell’anno in cui, dopo lunghissimo tempo, torna ad essere nominato Papa un cardinale dell’Europa dell’est, il polacco Karol Wojtyla ovvero Giovanni Paolo II. Ancora una volta, durante la serata finale, un gruppo di sette bambini legge un significativo messaggio dell'Unicef, anche in concomitanza con l’Anno Internazionale del Bambino proclamato per l’anno successivo che si manifesta all’Antoniano tramite l’ambasciatore ONU Jimmy McDouygall. Il messaggio, letto in esperanto, italiano, inglese, ungherese, portoghese, indiano e spagnolo, è molto simile a quello dell’anno precedente: "A tutti i bambini del mio paese dico: aiutiamo l'Unicef perché l'Unicef in tutto il mondo aiuta i bambini meno fortunati di noi".

info_outline

Informazioni
generali

Conduzione / Cino Tortorella
Zecchino d'Oro
Zecchino d'Argento Canzoni Italiane
Zecchino d'Argento Canzoni Straniere
G d'Oro "Sorella Letizia"

Canzoni
e interpreti

Foto
Gallery