Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

3° Zecchino d'Oro

Nell'anno in cui si compie il centenario dell'unità d'Italia, lo Zecchino d'Oro si sposta definitivamente, grazie alla tenacia di Cino Tortorella che vuole proseguire questa avventura e lo fa con il supporto di una comunità di frati francescani in quella che diventerà la casa dello Zecchino, l'Antoniano di Bologna. Ma il 1961 è anche l'anno in cui viene affidato il compito di insegnare le canzoni ai bimbi dello Zecchino d'Oro a una donna dall'animo e dai modi fermi ma gentili; l'indimenticata Mariele Ventre avrebbe poi dedicato tutta la sua vita a questo lavoro, diventando la compagna di viaggio ideale per Cino e la mamma dello Zecchino.
La canzone vincitrice di quest’edizione, selezionata tra più di cento da una commissione per la prima volta mista di professionisti e gente comune e votata durante il concorso, come sempre, da una giuria di bambini, è "Le stelle", interpretata da Vittorio Dognini.

info_outline

Informazioni
generali

Zecchino d'Oro

Canzoni
e interpreti

Foto
Gallery