Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

I progetti educativi dello Zecchino d'Oro.
"Il Pescecane: l'apparenza inganna"

I progetti educativi dello Zecchino d'Oro.<br>

Le canzoni del 60° Zecchino d’Oro si vestono di nuovo e diventano una serie di progetti educativi.

Le canzoni dello Zecchino d’Oro vengono scelte facendo molta attenzione alle tematiche che affrontano, da cui spesso gli adulti possono prendere spunto per spiegare ai bambini questioni importanti o per animare le loro attività: i quattro progetti educativi proposti da Silvia Corradini e scaricabili in questa sezione si propongono di stimolare la fantasia e il ragionamento attraverso giochi e laboratori di gruppo. Le attività proposte spaziano tra giochi, lavoretti manuali, rappresentazioni teatrali e tanto altro: genitori, animatori o educatori possono prendere ispirazione da questi progetti per organizzare una festa, un periodo ricreativo, ma anche semplicemente un pomeriggio in compagnia adattando le idee all’età e ai gusti dei bimbi.

Progetti Educativi dello Zecchino d’Oro > “Il Pescecane”

“Il Pescecane: l’apparenza inganna”

Il brano che ha partecipato alla sessantesima edizione dello Zecchino d’Oro, ha ispirato questo progetto che, partendo dalla storia narrata, prende spunto per unire importanti insegnamenti alla leggerezza del gioco.

Il Pescecane di cui parla la canzone è uno squalo bianco che dietro all’aspetto minaccioso nasconde un animo da cucciolo: una storia tutta da ridere ma che fa riflettere. La simpatia del protagonista dai modi teneri e e buffi si scontra infatti col giudizio della gente che si spaventa o ride di lui. Le attività proposte cercano, per questo, di porre l’accento sull‘importanza dell’identità: non quella dettata dalla società, ma quella che ci costruiamo noi stessi, ogni giorno, fin da bambini. Lo scopo dei giochi è quello di portare i bambini verso un superamento dei pregiudizi, favorendo l’esaltazione e l’espressione delle caratteristiche di ognuno.

I divertenti giochi e le attività di gruppo sono pensati per consolidare valori come l’amicizia, il rispetto e l’amore per il prossimo e all’insegna dell’unicità e della diversità.

Il progetto propone inoltre la modalità del “gioco cooperativo”: un esercizio in cui nessuno vince e nessuno perde. L’aspetto importante di questo metodo è che grazie alle peculiarità e inclinazioni di tutti, si raggiunge uno scopo comune e il divertimento è assicurato! Questo approccio, che allinea le abilità di tutti sullo stesso livello di importanza, è molto utile per educare bambini e ragazzi al confronto costruttivo e alla cooperazione.

Le diversità sono ciò che ci rende tutti unici, ma anche uguali allo stesso tempo. Il progetto propone infatti delle attività che stimolano il ragionamento sul rispetto delle diversità (colori, gusti, inclinazioni) ma anche su ciò che è, e deve essere, uguale per tutti (diritti, compiti).

Il progetto, oltre che ai più piccoli, si rivolge anche a genitori e insegnanti che possono guidare il gioco partecipandovi attivamente. 

Progetto a cura di Silvia Corradini

Silvia Corradini è nata a Parma nel 1978. Laureata in Lingue e Letterature Straniere, attualmente insegna in un liceo della sua città. Ha lavorato in Europa e nel Nord America. Dopo un’esperienza decennale in una multinazionale farmaceutica, ha scelto di dedicarsi alla realizzazione di progetti didattici per l’infanzia.
Si avvicina alla musica fin da bambina, partecipa alle selezioni dello Zecchino d’Oro e in seguito presta la sua voce come solista in diversi progetti delle Edizioni Paoline. Nella sua vita ha studiato pianoforte e ottenuto la Licenza di Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale. È autrice di testi e canzoni per bambini in italiano e in inglese. È mamma di Giovanni, per lei fonte di grande ispirazione.
Tra i suoi lavori: Happy English, l’inglese per i più piccoli (Paoline Audiovisivi, 2016), Happy English 2, l’inglese per i più piccoli (Paoline Audiovisivi, 2017), La fattoria (Paoline Audiovisivi, 2017), e Grazie scusa per favore (Paoline Audiovisivi, 2018).

Il Pescecane - 60° Zecchino d'Oro
Il Pescecane - 60° Zecchino d'Oro
Il Pescecane - 60° Zecchino d'Oro
Il Pescecane - 60° Zecchino d'Oro
Il Pescecane - 60° Zecchino d'Oro
Il Pescecane - 60° Zecchino d'Oro