Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

La Rai porta l'Italia al JESC 2018 in collaborazione con Antoniano

Si rinnova anche nel 2018 la collaborazione tra Rai e Antoniano in vista della più importante competizione dedicata ai giovani artisti di tutta Europa: il Junior Eurovision Song Contest.

Per il terzo anno consecutivo infatti, Rai Ragazzi ha affidato all’Antoniano con la Direzione Artistica di Fabrizio Palaferri (già artistic director nel 2016 e 2017), la produzione del brano che rappresenterà l’Italia e la ricerca dell’interprete che sia più adatto per la canzone scelta.

L’edizione 2018

Sono già accesi i motori, dunque, della macchina organizzativa in vista dell’appuntamento del 25 novembre, in diretta su Rai Gulp dal palco della Minsk Arena in Bielorussia, Paese designato dopo la vittoria della Russia nell’ultima edizione grazie alla performance di Polina Bogusevich con la sua canzone Wings.  

Slogan di quest’anno: #LightUp, tema che si rispecchia nella creatività del logo, basato su una stella del mattino fatta di onde sonore verticalmente invertite.

Si prospetta dunque una nuova entusiasmante avventura in musica, dopo la nona posizione raggiunta nel 2017 con Maria Iside Fiore e la sua “Scelgo (My choice)”, e il terzo posto conquistato nel 2016 con “Cara Mamma (Dear Mom)” interpretata da Fiamma Boccia.

L’edizione 2017: Maria Iside Fiore – “Scelgo (My choice)”

Nel brano “Scelgo… my choice” si affronta il tema del futuro e della paura che può scaturire nel doverlo affrontare giorno dopo giorno: in un periodo storico in cui il domani è sempre più incerto e nebuloso, scegliere di vivere, sperare e sognare nonostante le difficoltà, è di vitale importanza. Quella di amare è dunque la scelta più rivoluzionaria e coraggiosa, perché grazie all’amore si possono sempre scacciare le paure. La canzone, una produzione Rai realizzata dall’Antoniano di Bologna, è stata scritta da Stefano Rigamonti e Marco Iardella, già autori di molti successi dello Zecchino d’Oro, dalla stessa Maria Iside Fiore e da Fabrizio Palaferri, produttore esecutivo di Antoniano.

L’edizione 2016: Fiamma Boccia – “Cara Mamma (Dear Mom)”

Il brano “Cara Mamma (Dear Mom)”, interamente firmato dall’Antoniano di Bologna (Testo: F. Boccia – M. Iardella – F. Spadoni – Musica: M. Iardella – A. Ghironi – F. Spadoni), rappresenta pienamente, con il suo testo, lo spirito di semplicità, amore e accoglienza che da sempre contraddistingue i principi dell’Antoniano. La canzone racconta l’amore più indissolubile al mondo, affrontando il delicato quanto attuale tema della migrazione e delle difficili situazioni che molti sono costretti a vivere allontanandosi dal proprio paese di origine e dai propri cari. La piccola Fiamma Boccia è stata anche l’interprete di “Ninnaneve” nell’edizione 2013 dello Zecchino d’Oro.

share
Condividi