Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Attacca al chiodo quel fucile!

Testo

Laggiù nella valle un uomo ha sparato,
Un volo è finito nel verde di un prato,
Gli uccelli impauriti son tutti fuggiti...
Nascosti tra i rami non volano più!

O cacciatore cacciatore - no, no non
sparare,
Gli uccelli nell'azzurro han diritto di
volare...
Attacca al chiodo quel fucile - no, non
esitare:
La vita è cosa sacra, non si può
dimenticare!
O caccia-cacciatore, se proprio vuoi
sparare,
Un piccolo consiglio noi te lo vogliamo
dare:
Sparare tu dovresti soltanto alle pipette
Che almeno son di gesso, «solo» gesso ai
Luna Park!

O cacciatore cacciatore - sì, devi accettare
Il piccolo consiglio che ti abbiam voluto dare,
Un uomo buono più sereno - sì, ti sentirai
Se solo alle pipette mirerai e sparerai!

Dudududu-duddu - dudududu-duddu
Dudududu-duddu - dudududu-du...
Dudududu-duddu - dudududu-duddu
Dudududu-duddu - dudududu-duddu-du.

O cacciatore cacciatore - no, no non
sparare,
Gli uccelli nell'azzurro han diritto di
volare...
Attacca al chiodo quel fucile - no, non
esitare:
La vita è cosa sacra, non si può dimenticare!

Ma se proprio vuoi sparare,
Cacciatore mira e spara
Agli uccelli, ai coniglietti,
Ai cerbiatti, agli orsetti,
Ai leprotti, alle civette,
Alle anatre e alle ochette...
Ma che siano di gesso, proprio come le
pipette,

Ma che siano di gesso, proprio come le
pipette...
Che son gesso e nulla più...!

leggi tutto
info_outline
Zecchino d'Argento Canzoni Italiane
share
Condividi