Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Attenti alla musica

Descrizione

Con questa canzone possiamo divertirci a scoprire come è fatta la musica. Se la smontiamo come se fosse un giocattolo possiamo pizzicare le note, mettere in pausa i motivi, usare i trilli, attenti a non svegliare le semicrome, ma il più pericoloso è il ritornello che salta nelle orecchie e ronza nella testa, ti frulla nella zucca finchè non dici stop.

Testo

Andante con moto, allegro di fuoco.
Che cosa vuol dire? Lo voglio capire! Io sono curiosa,
Che centra la musa? Euterpe chi è?
Attenti alla musica, attenti alla musica, attenti alla musica.

Dai che smontiamo la musica come se fosse un giocattolo
Vieni a vedere che cosa c'è dentro la canzone che piace a me.
Puoi pizzicare le note, mettere in pausa i motivi.
Rifare il verso alle strofe, baciare le rime baciate così: smack!
I trilli puoi suonare Ma con precauzione,
Attento a non svegliare Quelle semicrome.
Le scale pentatoniche van prese con prudenza
Degli accidenti sai è meglio farne senza.

Ma il più pericoloso è il ritornello
Ti salta nelle orecchie come un grillo,
Ti ronza nella testa finché dici basta
Ma poi ritorna e non ti molla più.

Ma il più pericoloso è il ritornello
Lo canti e lo ricanti, sempre quello.
Ti frulla nella zucca finché dici stop.
Non serve a nulla, lui riparte dopo un po'.
Attenti alla musica, Riparte dopo un po'
Attenti alla musica, Riparte dopo un po'
Attenti alla musica.

Dai che svitiamo la musica come se fosse un barattolo.
Vieni a vedere che cosa c'è dentro la canzone che piace a me.
Puoi allungare le brevi, collezionare i bequadri.
Portare a spasso i mordenti, giocare a lanciare una chiave di sol.
Colorare di arancione quella bella cosa,

Quell'emozione.
Legare all'aquilone una melodia

Come un filo che nell'aria vola via.

Ma il più pericoloso è il ritornello
Ti salta nelle orecchie come un grillo,
Ti ronza nella testa finché dici basta
Ma poi ritorna e non ti molla più.

Ma il più pericoloso è il ritornello
Lo canti e lo ricanti, sempre quello.
Ti frulla nella zucca finché dici stop.
Non serve a nulla, lui riparte dopo un po'.
Ma il più pericoloso è il ritornello
Lo canti e lo ricanti, sempre quello.
Ti frulla nella zucca finché dici stop.
Non serve a nulla, lui riparte dopo un po'.
Non serve a nulla, lui riparte dopo un po'.
Non serve a nulla, lui riparte dopo un po'.

leggi tutto

Video Correlati

info_outline
Interprete / Nicole Zilio
share
Condividi