Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Dolce matematica

Descrizione

C'era una materia nella quale non capivo niente, divisioni, sottrazioni e moltiplicazioni, la matematica per me era proprio un'opinione. La mamma però mi ha insegnato un sistema dolcissimo che mi ha fatto imparare questa materia. Basta avere in casa 6 bignè, ne assaggio 4, mangio il quinto ed uno rimarrà. Undici biscotti, li moltiplico per tre e per merenda ne avrò trentatrè. Dolce matematica, così mi sei proprio simpatica.

Testo

C'era una materia in cui mi succedeva che,
Non capivo niente, sai qual'è? Qual'è?
Era matematica che non mi andava giù,
Con tutti quei meno, per e più. E più!

Certo che studiavo, ma alle cifre con le x,
Preferivo leggere Asterix.
Meglio un bel poema di una somma, di un teorema,
Che grandissimo problema era per me.

Dividi per tre, assaggia e sottrai,
Riprova. Dai! Che ce la fai!

Mamma mi ha insegnato che in effetti un modo c'è,
Basta avere in casa sei bigné. Bigné!
Se ne assaggio quattro non ne resta la metà,
Mangia il quinto ed uno rimarrà! Arrà!

Undici biscotti io moltiplico per tre,
Per merenda, sono trentatré!
E per l'addizione il panettone,
Per la divisione zabaione coi profiteroles.

Dolce matematica mi sei proprio simpatica ma in pratica che cosa servirà?
Meringhe!
Con la matematica che è molto gastronomica cos'altro per studiare ci vorrà?
Frittelle!
Questa matematica fantastica, semplicemente unica, lei ti conquisterà!
Ci credo!
Dolce matematica, scoperta stratosferica, che mente pitagorica mi dà!

Dividi per tre, assaggia e sottrai,
Moltiplica poi, non è difficile vedrai
Dividi per tre, assaggia e sottrai,
Riprova. Dai! Che ce la fai!

C'era una materia in cui mi succedeva che,
Era incomprensibile per me.
Per me!
Grazie alla mia mamma invece adesso sai che c'é?
Delle tabelline sono il Re! Il Re!

Tutti i miei compagni della classe terza E,
Vogliono studiare qui da me.
Molto volentieri ripassiamo coi boeri
Con i cannoncini e coi marron glacé!
Facciamo moltiplicazioni con i bomboloni,
Numeri al quadrato con il cioccolato.
Calcolerai, imparerai e non scorderai.
Idea geniale!

Dolce matematica, ma che invenzione,
Per studiare a pranzo, a cena e a colazione.
Calcolerai, imparerai e non scorderai.
Eccezionale!

Dolce matematica mi sei proprio simpatica ma in pratica che cosa servirà?
Gelati!
Con la matematica che è molto gastronomica cos'altro per studiare ci vorrà?
Crostate!
Questa matematica fantastica, semplicemente unica, lei ti conquisterà!
Ci credo!
Dolce matematica, scoperta stratosferica, che mente pitagorica mi dà!
Questa matematica fantastica, semplicemente unica, lei ti conquisterà!
Ci credo!
Dolce matematica, scoperta stratosferica, che mente pitagorica mi dà!
Dolce matematica, scoperta stratosferica, che mente pitagorica mi dà!
Riprova con noi, ti divertirai, se studierai...la dolce matematica!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Fabio Afrune, Erika Perotti
Testo / Mario Manasse
Musica / Marco Mojana
share
Condividi