Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Evviva la domenica!

Testo

Evviva la domenica,
Che giorno la domenica,
Evviva la domenica,
A scuola non si va!
Evviva la domenica,
Che giorno la domenica,
Evviva la domenica
Che felicità!

È l'ora di partire
E svelti noi bambini
Mettiamo sulla macchina sgabelli e
tegamini,
Bicchieri e tovaglioli,
Bottiglie di aranciata,
Panini col prosciutto, tanti grissini e una crostata.

Oggi si va in campagna,
Si fa una passeggiata.
Speriamo che non piova, che sia bella la
giornata.
Tutte le settimane si dovrebbe far così:
Domenica in campagna ad aspettare il
lunedì!

Evviva la domenica,
Che giorno la domenica,
Evviva la domenica,
A scuola non si va!
Evviva la domenica,
Che giorno la domenica,
Evviva la domenica
Che felicità!

Che pace in mezzo ai campi,
Che bell'arietta fresca
Ho un ragno sopra il naso e un formicone
in tasca.
Il sole è una bandiera
Che sventola lontano,
Fischietto allegramente: ho tutto il mondo nella mano!

Oggi si va in campagna,
Si fa una passeggiata.
Speriamo che non piova, che sia bella la
giornata.
Tutte le settimane si dovrebbe far così:
Domenica in campagna ad aspettare il
lunedì!

Orchestra

Un ragno magrolino
Che forse vuol mangiare
S'infila quatto quatto nel cesto a curiosare.
Una merenda nuova
È subito inventata:
Attento a non mangiare pane con ragno e
marmellata!

Oggi si va in campagna,
Si fa una passeggiata.
Speriamo che non piova, che sia bella la
giornata.
Tutte le settimane si dovrebbe far così:
Domenica in campagna ad aspettare
il lunedì!

Evviva la domenica,
Che giorno la domenica,
Evviva la domenica,
A scuola non si va!
Evviva la domenica
Che giorno la domenica,
Evviva la domenica,
Che felicità...!

leggi tutto
info_outline
share
Condividi