Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Grazie a te

Titolo originale: Salamat (Filippine)

Descrizione

La città vista con gli occhi dei più piccoli, che la ringraziano per il suo caldo abbraccio dentro il quale è possibile socializzare e coltivare gli amici.

Testo

Per qualcuno non
sei altro che una piccola città

Senza nulla di così
particolare

Io non son convinto
e credo che non sia la verità

Perciò dico dal
profondo del mio cuore:

Grazie a te!

Grazie a te perché
qui vivo con la mamma e col papà

La casetta è quella
gialla in fondo al viale

E la scuola che
frequento è soltanto un po' più in là

Tra il parchetto e
la piscina comunale

Grazie a te          Per
la tua gente

Grazie a te                         Così
accogliente

È bellissimo
il calore che mi dà

Grazie a te                         Per
le tue case

Grazie a te                         Per
le tue chiese

La mia piccola
grandissima città

Tu sei il mondo
dove io vivo,

Canto, gioco e
sorrido,

Sogno le cose che
da grande io farò.

E quando mi sento
triste chiamo tutti gli amici, sai,

Ho tanti amici qua                           E
forse c'è un perché

Tu sei la mia città                             E
dico grazie a te.

Grazie a te che
quando è festa sotto i portici si sta

A guardar le
bancarelle del mercato

Tra il profumo di
torrone e la musica che va

Ci mangiamo un
po' di zucchero filato.

Grazie a te          Per
quel bambino

Grazie a te                         Che
dal giardino

Sorridendo con la
mano mi fa ciao

Grazie a te                         Per
le fontane

Grazie a te                         Per
le campane

La mia piccola
grandissima città

Pangarap ko ay
nakamtan awit ko mapakingan

Nais ko ihahandog
para sa inyo

Sana'y
marandaman Kahit konting sandali

Ay napakingan nyo
ag awit kong ito

Tu sei il mondo
dove io vivo,

Canto, gioco e
sorrido,

Sogno le cose che
da grande io farò.

E quando mi sento
triste chiamo tutti gli amici, sai,

Ho tanti amici qua                           E
forse c'è un perché

Tu sei la mia città

E dico grazie a te.

leggi tutto
info_outline
share
Condividi