Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Il mio amico samurai

Titolo originale: Bu-shi-do (Giappone)

Descrizione

Questo samurai è proprio un amico infallibile, non ha paura di niente e ti aiuta in ogni guaio. Ha un problema però: non riesce proprio a giocare con me. Se solo sapessi perchè, io lo aiuterei. Lui non vuole mai sbagliare ma io so che con qualche guaio si divertirebbe di più. Ora il mio amico samurai è felice perchè ha imparato a sbagliare, a ridere e a giocare insieme a me.

Testo

Ho un amico samurai
Che sta sempre insieme a me:
Se curioso sei di lui,
Come è fatto ti dirò.
Lui paura non ha mai,
Lui fa judo e karatè,
Lui aiuta chi è nei guai,
Ma un problema c'è:

Il mio amico samurai
Lui non gioca con me.
Se sapessi come mai,
Io lo aiuterei.

Il mio amico samurai
Coraggio e fedeltà,
Lui non m'abbandona mai,
Campione di lealtà.

Se io sono triste, lui
Suona il dolce
Syamisen,
Sul suo taiko batte, e poi
Nel suo flauto soffierà.
Qualche volta, quando lui,
È un pochino giù,
Piacerebbe anche a me
Fare le facce del clown.
Il mio amico Samurai
Lui non gioca con me:
Se sapessi come mai
Io lo aiuterei.

Il mio amico Samurai
Coraggio e fedeltà,
Lui non m'abbandona mai,
Campione di lealtà.

Judo ni Karate
Katana wo moteba,
Kare yori tsuyoi
Hitonante ianai.
Syamisen ni Taiko
Syakuhachi fukeba,
Kare yori umai
Hitonante iinai.

Forse, se sbagliassi un po',
Io di più ti capirei,
E se avessi un po' di guai,
Il mio aiuto ti darei.

Se giocassi insieme a me,
Rideremmo un po' fra noi,
E cantando insieme e poi
Io non direi più:
Il mio amico samurai
Lui non gioca con me.
Se sapessi come mai,
Io lo aiuterei.

Il mio amico samurai
Gioca insieme a me,
E se abbiamo un po' di guai
A noi piace di più...
Samurai!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Shiori Kitada
Testo / Mina Hiramatsu
Traduzione / Roberto Piumini
share
Condividi