Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Il sole e il girasole

Testo

Dall'alto del suo stelo un girasole
Guardando ogni mattina il cielo blu
Con gioia salutava sempre il sole
E il sole rispondeva da lassù.
Un giorno disse il sole: come mai
Mi segui sempre, dimmi un po' perché...
Rispose il girasole: non lo sai?
Cosa sarebbe il mondo senza te!

O grande sole, senza il tuo calore
Non ci sarebbe più nemmeno un fiore!
Non ci sarebbe pane perché invano
Seminerebbe il contadino il grano!
Non ci sarebbe più la primavera,
Non ci sarebbe il giorno e poi la sera,
Ma nude piante senza mai un frutto
E notte fonda e gelo dappertutto...

Orchestra

Ma quando il cielo è grigio il girasole
Non può vedere il sole e cosa fa?
Il grigio di quel cielo è nel suo cuore,
Piange rugiada e pace non si dà!
E dice al vento: senti, spazza via
Le nuvole ed il sole tornerà,
E al sole poi questa canzone mia
Ti prego canta, e lui sorriderà!

O grande sole, senza il tuo calore
Non ci sarebbe più nemmeno un fiore!
Non ci sarebbe pane perché invano
Seminerebbe il contadino il grano!
Non ci sarebbe più la primavera,
Non ci sarebbe il giorno e poi la sera,
Ma nude piante senza mai un frutto
E notte fonda e gelo dappertutto...

Orchestra

O grande sole, senza il tuo calore
Non ci sarebbe più nemmeno un fiore!
Non ci sarebbe pane perché invano
Seminerebbe il contadino il grano!
Non ci sarebbe più la primavera,
Non ci sarebbe il giorno e poi la sera,
Ma nude piante senza mai un frutto
E notte fonda e gelo dappertutto...

O grande sole... O grande sole... O grande sole...!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Giada Mancini
Musica / Sandro Giacobbe
share
Condividi