Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Io sono un aquilotto

Titolo originale: Une jam nje zog shqiponje (Albania)

Descrizione

Un piccolo aquilotto esplora il mondo alla ricerca di pace e amore ma il viaggio è lungo e sembra davvero impossibile trovare tutto ciò. C'è chi dice "insisti e vedrai qualcosa di più" ma l'aquilotto è sempre più scoraggiato. Capirà che l'amore che cerca è in fondo al suo cuore, lì dove è sempre stato. Così come è sempre stato nel mondo che lo circonda, solo che non facendo rumore può passare inosservato.

Testo

I boschi un po' più giù
Le nevi un po' più su.

Due aquile reali
Da sempre innamorate
Stendevano le ali
Nel grande cielo blu.
Quel picco fra le rocce
Sembrava proprio adatto
E il nido venne fatto
Dalle aquile lassù.

La femmina un uovo
Covò con grande cura
E il maschio con premura
Portava il cibo a lei.

Ben presto accadde che
Quei due furono in tre!
Vola!!!

Io sono un aquilotto,
Sei forte!
L'aquilotto è nato per volare
Per prima cosa voglio mangiare Eh si!
E volerai in cima al mondo
E chiamo babbo e mamma.
Tu chiama!
Presto grande devo diventare
Io voglio tutto il mondo girare.
Tu vai, ma non scordare

Babbo e mamma
E quando l'aquilotto
Del tutto fu cresciuto,
Da solo e senza aiuto
Dal nido volò via.
Lui fece un lungo viaggio,
Voleva pace e amore,
Cercò per ore ed ore,
E non li trovava mai.

Ma il vento sussurava
Un canto di speranza:
"Se insisti con pazienza,
Vedrai qualcosa in più.
Potrai scoprire che
Nel mondo amore c'è!"
Vola!!!

Une jam nie zog shqiponje
Qe folezen e saj gjeti sot
Dashurine e di qe jeton

Ku eshte? Ku eshte?
Ku eshte? Po e gjeta!
Une jam nie zog shqiponje
E lodhur jam por zemra me kendon
Dashurine e di qe jeton

Ku eshte? Ku eshte?
Ku eshte? Po e gjeta!

E il vento sussurrava
Un canto di speranza
Ci vuole pace e amore
Che nel mondo troverai
Accade che l'amore
Non faccia gran rumore,
Tu non dimenticare
Che però nel mondo c'è!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Juana Shtrept
Traduzione / Vittorio Sessa Vitali
Musica / Ferdinand Bjanku
share
Condividi