Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

La piramide

Testo

Due galline faraone che studiavano
la storia,
Quella dell'antico Egitto la sapevan,
la sapevano a memoria.
Ammirando i faraoni e le loro costruzioni,
Cominciarono a sognare e cantarono
e cantarono così:

«Una piramide tutta di uova
Dev'esser fatta da te e da me.
Se riusciremo, la chiameremo
La gran piramide del Coccodè!
La gran piramide del Coccodè!»

Lavorarono per mesi senza un'ora di riposo.
Ogni giorno il monumento diventava,
diventava più grandioso.
Le galline faraone un mattino finalmente
Lo guardarono contente e cantarono
e cantarono così:

«Una piramide tutta di uova
Dev'esser fatta da te e da me.
Se riusciremo, la chiameremo
La gran piramide del Coccodè!
La gran piramide del Coccodè!»

Ma si sente fra le uova: «Pio... pio...
Son qua io!»
E un bellissimo pulcino fa da un guscio,
fa da un guscio capolino
La piramide si sfascia... Che frittata,
mamma mia!
Le galline faraone ora cantano, ora
cantano così:

«Una piramide tutta di uova
In fin dei conti che mai sarà?
È più importante una vita nuova
Che dà speranza e felicità!»

Questo racconto in fondo in fondo
Vuol dire a tutti una gran verità:
Ogni bambino che viene al mondo
È un dono splendido...
È un dono splendido...
Che il Cielo fa...!
«Pio... pio!» - «Coccodè!»
«Pio... pio!» - «Coccodè!»

leggi tutto
info_outline
G d'Oro "Sorella Letizia"
share
Condividi