Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

La stella di latta

Descrizione

Non sempre le canzoni parlano di personaggi belli, buoni e bravi: nello specifico, non sempre i protagonisti possono essere gli sceriffi buoni con le loro stelle d'oro al petto. Questa volta, infatti, è uno sceriffo un po' atipico, con una stella di latta, a fare la guerra ai galeotti; certo, i suoi metodi sembrano un po' brutali, ma ha un gran coraggio per liberare le praterie da briganti e ladri.

Testo

Bambini e ragazzette con la testa buona o matta,
Sapete o non sapete cos'è
Una stella di latta?
La porta sopra il petto chi fa guerra ai galeotti.
Un uomo che ha coraggio per tre
Ha una stella di latta!

Lo sceriffo-fo-fo-fo,
Ha due baffi-fi-fi-fi,
E tremare fa-fa-fa,
Mille staffe-fe-fe-fe

Quando punta la pistola
Quasi sempre un colpo vola,
E mirando in su o in giù,
Colui che mirato è,
Salvezza per lui non c'è
E dopo diventa un fu,
Un fu cow-boy.
Un fu cow-boy.

E fu così che un tempo Johnny Bill che sono me,
Avevo risplendente sul cuor
Una stella di latta!
Terror dei fuorilegge, il Far West era ai miei piè,
Briganti e ladri quale terror
Per la stella di latta!

Lo sceriffo-fo-fo-fo,
Ha due baffi-fi-fi-fi,
E tremare fa-fa-fa,
Mille staffe-fe-fe-fe

Quando punta la pistola
Quasi sempre un colpo vola,
E mirando in su o in giù,
Colui che mirato è,
Salvezza per lui non c'è
E dopo diventa un fu,
Un fu cow-boy.
Un fu cow-boy.

leggi tutto
info_outline
share
Condividi