Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

L'amico mio fantasma

Videoclip

Descrizione

C'è una casa stregata che è davvero strampalata. Con la sedia che borbotta, la maniglia che sbadiglia ed un simpatico fantasma che soffre tanto d'asma: per lui è impossibile farti "bù", il suo respiro è così forte che lo senti arrivare prima tu. Lui è mio amico e viene a scuola con me, mi aiuta nei compiti ed è infallibile in storia: ad Alessandro il Grande nascondeva addirittura le mutande! Mangia anche i tortellini e il suo lenzuolo è sempre sporco di ragù.

Testo

In questa casa non si riesce a dormire
E' tutto uno sferragliare di catene!

C'è la sedia che borbotta perché ha una gamba rotta
E il ritratto di zio Piero canta sempre "va pensiero"!
La maniglia che sbadiglia mentre il piano non fa piano
E perfino il lavandino...
Quando beve, fa il ruttino!

No che in questa casa non c'è un po' di pace.
Anche il mio cuscino parla ed è loquace.

E il vestito nell'armadio spara forte la sua radio
Mentre in sala la credenza guarda i film di fantascienza.
Come giocano le porte a chi sbatte un po' più forte
Ed i fiori nell'aiuola...
Fino a sera, fan la "ola"!

Si può sapere come mai non scappi via?
Perché non molli tutto e non vieni a casa mia?

Perché qui c'è l'amico mio fantasma
Che dal '700 soffre d'asma,
Si nasconde sulle scale perché vuole farti bù!
Ma respira così forte che lo senti prima tu.
Ma che forza questo amico mio fantasma
È un fantasmagorico ectoplasma!
Lui adora i tortellini,
Può mangiarne un chilo e più!
E per questo il suo lenzuolo è sempre sporco di ragù.
Ma non posso riferirvi quel che dice
Quando mamma poi lo mette in lavatrice!

Lo metto nello zaino e andiamo a scuola insieme,
Così se vengo interrogato prendo"bene"!

Perché è bravo a suggerire senza farsi mai scorpire
Ed il compito di storia è il momento suo di gloria,
Lui li ha conosciuti tutti, da Leonardo ai Mammalucchi
Mentre ad Alessandro il Grande
Nnascondeva le mutande!

Ma tu lo sai che hai un amico eccezionale?
Me lo presti ad Halloween e a Carnevale?

No! Perché?
No! Perché?
Ho detto no! Perché? Perché? Perché?

Perché è mio questo amico mio fantasma
Che dal '700 soffre d'asma,
Si nasconde sulle scale perché vuole farti bù!
Ma respira così forte che lo senti prima tu.
Ma che forza questo amico!
Ma che forza questo amico mio fantasma
È un fantasmagorico ectoplasma!
Lui adora i tortellini,
Può mangiarne un chilo e più!
E per questo il suo lenzuolo è sempre sporco di ragù.
Ma non posso riferirvi quel che dice
Quando mamma poi lo mette in lavatrice!
Ma non posso riferirvi quel che dice
Quando mamma poi lo mette in lavatrice!

leggi tutto