Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Se avessi

Descrizione

"Se avessi" non è altro che l'elenco dei sogni e delle possibilità di un bambino che, alla domanda: «Cosa vuoi fare da grande?», non sa mai cosa rispondere. C'è ancora tempo, pensa giustamente, per decidere, così intanto fa una lista di quello che potrebbe essere quando finalmente diventerà grande.

Testo

Tutti mi fanno domande:
«Cosa vuoi fare da grande?»
Vogliono tutti sapere
Quale sarà il mio mestiere.
A mille cose ho pensato
Ma non ho ancora trovato.
Ora preparo una lista
E ve la voglio cantar.

Se avessi i colori del cielo e del mar
Diventerei pittore.
Se sopra le nubi potessi volar
Diventerei aviator.
E se potessi sgominar
Le navi del Sultano,
Sarei l'eroe dei Sette Mar,
Un grande capitan!
Se avessi ventotto medaglie al valor
Sarei Napoleone.
Se avessi un berretto con tre strisce d'or
Farei il capostazion!

Mamma mi vuole ingegnere,
Babbo mi vuol bersagliere,
Nonna mi sogna avvocato,
Zio mi vorrebbe scienziato.

C'è chi mi vede dottore,
Chi invece gran calciatore.
Io non so proprio che dire,
Scegliete voi, per favor!

E se potessi sgominar
Le navi del Sultano,
Sarei l'eroe dei Sette Mar,
Un grande capitan!
Se avessi ventotto medaglie al valor
Sarei Napoleone,
Se avessi un berretto con tre strisce d'or
Farei il capostazion!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Walter Guidi
Testo / Famauri
Musica / Augusto Quieto
share
Condividi