Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Ticche tocche tà!

Titolo originale: Kodala (Georgia)

Descrizione

Ogni cosa fa rumore, il papero fa cic e ciàc nell'acqua, la neve pestata cric cràc, l'orologio a pendolo din don dan, ma la felicità che rumore fa?
Come quando si apre un pacco di Natale che fa strap o come un secchio di cicale, come un botto di cannone o come un picchio dentro al cuore, chissà che suono fa la felicità.
La felicità è un colpetto con il becco che ti sveglierà, ticche tocche tà, ora che lo so, quando un cuore incontrerò, sempre busserò, ticche tacche tò.

Testo

Cic e ciàc fa il papero
Che nell'acqua sta.
Se la neve pesterai
Sentirai cric cràc.
L'orologio a pendolo
Canta din don dan,
Ma chissà che suono fa
La felicità?

Come un pacco di Natale
Che lo apri e senti stràp!
Come un secchio di cicale
Che dormire non ti fa!
Come un botto di cannone
Quando al circo fanno bàng!
Come un picchio dentro al cuore
Che fa ticche tocche tà!

Passa un treno intrepido
Con il suo ciuf ciuf,
Nello stagno umido
Tiri un sasso e plùf!
Se la bocca mastica
Credo faccia gnam!
Ma chissà che suono fa
La felicità?

Ticche tocche tà!
La felicità
È un colpetto con il becco che ti sveglierà.
Ticche tacche tò!
Ora che lo so
Quando un cuore incontrerò, sempre busserò.

Come un pacco di Natale
Che lo apri e senti strap!
Come un secchio di cicale
Che dormire non ti fa!
Come un botto di cannone
Quando al circo fanno bàng!
Come un picchio dentro al cuore
Che fa ticche tocche tà!

Ertxel tkesci scevedit,
Gaviseirnet
Peplebi da citebi
Movinaxulet,
Civeni zekva tamascit
Kvela xarobda,
Mxolod erti kodala sakmes cikarobd.

Ticche tocche tà!
La felicità
È un colpetto con il becco che ti sveglierà.
Ticche tacche tò!
Ora che lo so
Quando un cuore incontrerò, sempre busserò.
Ticche tocche tà!
La felicità
È un colpetto con il becco che ti sveglierà.
Ticche tacche tò!
Ora che lo so
Quando un cuore incontrerò...sempre busserò! TOC TOC!

leggi tutto
info_outline
share
Condividi