Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Tinta e ghiri

Testo

Effe, ipsilon, gi, pi,
Enne, zeta, bi, ci, di...
Chi lo sa dov'è la U
Che sul foglio non vien giù!

La macchina da scrivere
Che adopera papà,
Da usare non è facile
Ma io ci proverò.
Quest'oggi è l'onomastico
Appunto di papà,
Ed una bella lettera
Adesso scriverò.

Batto i tasti per un'ora...
Batto in rosso, batto in blu,
Voglio scriver: TANTI AUGURI
Tanti auguri a te papà.

Adesso siamo a tavola:
Sul piatto di papà
Si vede la mia lettera...
Che gioia gli darà!
L'ha aperta e prova a leggerla,
Ma dice dopo un po':
«Che cosa mai significa?
Che roba è questa qua?»

Effe, ipsilon, gi, pi,
Enne, zeta, bi, ci, di...
Mi pareva d'aver scritto
Tutto giusto, tutto dritto.

TINTA E GHIRI legge il babbo
Sul mio foglio. Come mai?
Ma che razza di pasticcio!
TINTA E GHIRI che vuol dir?

La macchina da scrivere
Che adopera papà
È chiaro che le lettere
Malissimo le fa.
E «TINTA E GHIRI» subito
A tutti spiegherò:
Vuol dire «TANTI AUGURI»
A te, caro papà!

leggi tutto
info_outline
share
Condividi