Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Trenta quaranta

Descrizione

Un'allegra filastrocca, tutta in rima, che serve ai bambini per cantare e giocare! Ci sono la pecora ed il pecoraio che è andato all'osteria, Mariana invece è nella stalla che cura la cavalla, c'è la mamma più bella che esista e addirittura Topo Gigio che salta sul letto mentre i bambini di tutto il mondo fanno un girotondo!

Testo

Trenta, quaranta,
La pecora canta;
Canta sul solaio
E vuole il pecoraio

Il pecoraio è via,
È andato all'osteria;
La bettola è lontana
Domandalo a Mariana;
Mariana è nella stalla
Che cura la cavalla;

La cavalla è sul letto
Facciamo un bel balletto;
Un balletto girotondo
Coi bambini del mondo!

Mamma, mamma che bellezza,
Sei ancor la giovinezza.
Mamma, mamma, mamma mia
La più bella che ci sia.

Trenta, quaranta,
La pecora canta;
Canta la canzone
Per Gigio dormiglione.

Trenta, quaranta,
La pecora canta
Lasciamola cantare;
Non devi disturbare
L'amico dei bambini
Più grandi e più piccini.

Topo Gigio è sul letto
Facciamo un bel balletto;
Un balletto girotondo
Coi bambini del mondo!

Orchestra

Mamma, mamma che bellezza,
Sei ancor la giovinezza.
Mamma, mamma, mamma mia
La più bella che ci sia.

Trenta, quaranta,
La pecora canta;
Canta la canzone
Per Gigio dormiglione.

Trenta, quaranta,
La pecora canta
Lasciamola cantare;
Non devi disturbare
L'amico dei bambini
Più grandi e più piccini.

Topo Gigio è sul letto
Facciamo un bel balletto;
Un balletto girotondo
Coi bambini del mondo!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Angelo Jotti
Testo / Aldo Locatelli
share
Condividi