Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Un cane in carne ed ossa

Descrizione

Una bimba riceve: una marmotta in terracotta, una rana di porcellana, un topo in alabastro, una gallina in plastilina, un ragno di fustagno, un cavallo di cristallo, un pavone di cartone e un leone di sapone. Ma lei si lamenta con i suoi genitori, vuole un cane in carne ed ossa, un cane vero di cui occuparsi, dargli da mangiare, portarlo a fare pipì. Invece continuano ad arrivare: un capriolo in polistirolo, un merluzzo di calcestruzzo, un pangolino misto lino, una gazzella di flanella, un castoro in finto oro, coccinelle in similpelle, un procione in puro ottone e un pitone di cotone. Ma lei torna alla riscossa, vuole un cane vero, un cane in carne ed ossa.

Testo

Zia Carlotta mi ha portato una marmotta... di terracotta,
Zia Diana mi ha mandato una rana... di porcellana,
Il maestro un topastro in alabastro,
Nonna Gina una gallina in plastilina.
Ho anche un ragno di fustagno, un cavallo di cristallo
Un pavone di cartone e un leone... di sapone.

Ma mamma e papà così non si può, così non va!
Io ritorno alla riscossa, voglio un cane in carne ed ossa.
Ma mamma e papà così non si fa, così non va!
Un bassotto od un levriero, voglio un cane, un cane vero.
Un meticcio o giù di lì da portare a far pipì.
A far pipì!

Dal Tirolo mi han portato un capriolo... in polistirolo,
Dall'Abruzzo mi è arrivato un merluzzo... di calcestruzzo,
Da Berlino un pangolino misto lino,
Poi da Biella una gazzella di flanella...
Ho un castoro in finto oro, coccinelle in similpelle,
Un procione in puro ottone e un pitone di cotone.

Ma mamma e papà così non si può, così non va!
Io ritorno alla riscossa, voglio un cane in carne ed ossa.
Ma mamma e papà così non si fa, così non va!
Un bassotto od un levirero, voglio un cane, un cane vero.
Un meticcio o giù di lì da portare a far pipì.
A far pipì!
Mamma e papà così non si può, così non va!
Io ritorno alla riscossa, voglio un cane in carne ed ossa.

Ma mamma e papà così non si fa, così non va!
Un bassotto od un levriero, voglio un cane, un cane vero.
Un meticcio o giù di lì da portare a far pipì.
Un meticcio è meglio, sì.
C'è un canile proprio lì!
Proprio lì!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Caterina Zampieri
Testo / Lorenzo Imerico
Musica / Roberto Pacco
share
Condividi