Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Una forchetta di nome Giulietta

Descrizione

Questa è la favola di una forchetta di nome Giulietta, bella e seducente, che faceva colpo sui pretendenti. Una mattina incontrò un coltello dritto e snello, ma non lo degnò di uno sguardo, il coltello per farsi notare le disse quanto era bello, ma lei rispose che era un fusto ma non di suo gusto. Ma un giorno Giulietta si guardò intorno e trovò sopra l'acquario un simpatico cucchiaio, allegro, sincero e per niente presuntuoso: si chiamava Romeo. Lo sposò all'improvviso. E il coltello per la rabbia tagliò a fettine un cavolfiore.

Testo

La forchetta Giulietta la la la la la la
La forchetta Giulietta la la la la la la
La forchetta Giulietta la la la la la la

Sulla tavola in cucina un coltello una mattina
Incontrò una forchetta che passava senza fretta.
La forchetta era splendente, a suo modo seducente
E il coltello si vantò: "Certo io le piacerò"!

Qui si racconta la favoletta di una forchetta di nome Giulietta,
Col suo sorriso a quattro denti faceva colpo sui pretendenti.

Qui si racconta la favoletta di una forchetta di nome Giulietta,
Col suo sorriso a quattro denti faceva colpo sui pretendenti.

Sulla tavola il coltello stava in posa dritto e snello,
La forchetta via passava e nemmeno lo guardava.
Volle insistere il coltello: "Vedi come sono bello"
Lei rispose: "Sei un fusto ma per niente di mio gusto".

Qui si racconta la favoletta di una forchetta di nome Giulietta,
Col suo sorriso a quattro denti faceva colpo sui pretendenti.

Qui si racconta la favoletta di una forchetta di nome Giulietta,
Col suo sorriso a quattro denti faceva colpo sui pretendenti.
La forchetta Giulietta la la la la la la
La forchetta Giulietta la la la la la l a

Ma Giulietta un certo giorno si guardò ben bene intorno
E trovò sopra l'acquaio un simpatico cucchiaio.
Era allegro e sincero, presuntuoso? No davvero!
Quel cucchiaio, non so come, di Romeo aveva il nome.

Qui si racconta la favoletta di una forchetta di nome Giulietta,
Con quattro denti e un bel sorriso, sposò Romeo all'improvviso.

Qui si racconta la favoletta di una forchetta di nome Giulietta,
E di un coltello che dal furore tagliò a fettine... un cavolfiore!

Qui si racconta la favoletta di una forchetta di nome Giulietta,
E di un coltello che dal furore tagliò a fettine... un cavolfiore!

leggi tutto