Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Pubblicato il: 11 settembre 2021

Il Coro dell'Antoniano al G20 Interfaith

Il Coro dell'Antoniano al G20 Interfaith

Il G20 Interfaith, in programma a Bologna dal 12 al 14 settembre ospiterà quest’anno, in diversi momenti, anche il Piccolo Coro dell’Antoniano.
In apertura e chiusura del programma dei lavori, alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni, si esibirà un quartetto vocale polifonico del Piccolo Coro dell’Antoniano, diretto da Sabrina Simoni. In queste due occasioni Valentina, Beatrice, Chiara e Matilde eseguiranno l’Inno d’Italia l’Inno d’Europa in ingles e etedesco, in una particolare elaborazione creata appositamente per l’evento da Forme Sonore APS per Antoniano.

Al termine di tutti gli eventi, inoltre, martedì 14 settembre 2021 alle 19 il Coro tornerà a cantare nel chiostro di Santo Stefano per il primo concerto di nuovo insieme.
I brani in programma saranno legati alle tematiche di dialogo, accoglienza e fraternità tra i popoli. Per questo, oltre a cantare brani dedicati a queste tematiche del repertorio del Coro dell’Antoniano e dello Zecchino d’Oro, i bambini leggeranno alcune preghiere da tutto il mondo.
Tra i brani in scaletta anche “Custodi del mondo”, il brano vincitore dell’ultimo Zecchino d’Oro scritto da Simone Cristicchi e Gabriele Ortenzi, “Se per miracolo” e “Benedizione a frate Leone”.
L’ingresso è libero gratuito,m necessario il green pass.

Per informazioni e prenotazioni, scrivere a segreteria@fscire.it.

share
Condividi