Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Pubblicato il: 24 ottobre 2019

Junior Eurovision Song Contest 2019

Junior Eurovision Song Contest 2019

Si rinnova per il quarto anno, la collaborazione tra Rai e Antoniano in vista della più importante competizione dedicata ai giovani artisti di tutta Europa: il Junior Eurovision Song Contest.

La collaborazione Rai e Antoniano

2019 Logo Junior Eurovision

Anche per l’edizione 2019, Rai ha affidato all’Antoniano con la Direzione Artistica di Fabrizio Palaferri (già artistic director nel 2016, 2017 e 2018), la produzione del brano che rappresenta l’Italia e la ricerca dell’interprete che sia più adatto per la canzone scelta.

Tutto è pronto in vista dell’appuntamento di domenica 24 novembre sul palco della Gliwice Arena in Polonia – Paese designato dopo la vittoria nell’ultima edizione di Roksana Węgiel con la sua canzone ” Anyone I Want to Be” – che si potrà seguire su Rai Gulp a partire dalle 16.

L’edizione 2019

A cantare l’Italia nella più importante competizione canora per ragazzi, la piccola Marta Viola, 10 anni, originaria di Torino, con la canzone “La voce della Terra – The voice of the Earth(Musica: Franco Fasano – Marco Iardella, Testo: Emilio Di Stefano – Fabrizio Palaferri) firmata da alcuni tra gli autori dei più noti successi canori dello Zecchino d’Oro e non solo.

Sul canale YouTube del Festival è già online il videoclip “La voce della Terra – The voice of the Earth prodotto da Rai Gulp con la cura di Direzione Creativa RAI e il supporto del CPTV Torino, ambientato nella serra bioclimatica del Grattacielo di Intesa Sanpaolo a Torino.

La voce della terra

Il brano è dedicato alla Terra, questa nostra casa “che ha per tetto il cielo”, si racconta da sempre. Lo fa nelle grandi come nelle più piccole cose: in un seme che germoglia, nel volo di una foglia, nel respiro delle maree, nelle onde potenti dell’oceano. Con la sua voce delicata o potente dice della bellezza e della fragilità della vita, di ogni vita: della propria e di quella di tutti gli esseri viventi che la abitano. Sta a noi sentirla, volerla ascoltare.

Un vero e proprio inno al nostro pianeta, interpretato in maniera gioiosa dalla piccola Marta, in linea con il tema dell’edizione di quest’anno del Junior Eurovision “Share the Joy”.

L’Italia ha vinto il Junior Eurovision alla prima partecipazione, nel 2014, con “Tu primo grande amore” di Vincenzo Cantiello. Si è aggiudicata il terzo posto con “Cara mamma (Dear mom)” di Fiamma Boccia nel 2016, mentre lo scorso anno si è posizionata al settimo posto con “What is love” di Melissa Di Pasca e Marco Boni.

LA VOCE DELLA TERRA – THE VOICE OF THE EARTH

C’è
In ogni cosa c’è
E parla un po’ di sé
Nel volo di una foglia

 C’è
In ogni cosa è
È il mondo intorno a me
Che grande meraviglia

C’è la voce della terra
Lì nascosta
In un seme che rimane
Ad aspettare primavere

Sempre sempre
Sempre sempre
Sempre sempre
Sempre sempre
 

Nell’azzurro di tranquille maree
Tu puoi sentirla
Sempre… sempre sempre
e in un lampo lei può
Farsi aurora boreale
A Capo Nord

Now
The voice of the earth
Is calling for your help
In every wave of the ocean     

Listen
Wake up, it’s not a dream
We can become a team
To heal and save the planet

C’è la voce della terra
Quando viene sera
Su questa grande casa
Che ha per tetto il cielo

Sempre sempre
Sempre sempre
Sempre sempre
Sempre sempre

 Nell’azzurro di tranquille maree
Tu puoi sentirla
Sempre sempre sempre
E per sempre se vuoi
Quella voce ancora ti racconterà
Della vita e della sua fragilità
Di ogni vita che una sola voce… ha

Sempre sempre sempre
The voice of the earth
Sempre sempre sempre
The voice of the earth 

Credits
Title: La voce della terra
Lyrics: Emilio Di Stefano – Fabrizio Palaferri
Music: Franco Fasano – Marco Iardella
Singer: Marta Viola
Artistic Director: Fabrizio Palaferri
Musical Production: Antoniano di Bologna
Producer: Marco Iardella & Franco Fasano
Sound designer: Alessandro Renzetti
Mixing and mastering: Studio Registrazione Antoniano di Bologna

L’interprete

2019 Junior Eurovision Marta Viola

Nome e Cognome: Marta Viola
Età: 10 anni
Dove vivi? Chieri (To)
Raccontaci qualcosa di te: Sono una bambina vivace, solare e mi piace stare con le persone e fare amicizie
Quali sonoi tuoi cantanti preferiti?
Stranieri: Jessie J / Beyoncé
Italiani: Giorgia /Marco Mengoni
Cosa ti piace fare nel tempo libero? Mi piace molto ballare e disegnare, ma anche disegnare e fare acconciature di capelli
Da grande vorrei fare: la parrucchiera
Quando hai cominciato a cantare? Ho cominciato quando avevo 3 anni
La tua canzone rappresenterà l’Italia al Junior Eurovision 2019, parlaci del brano. Il brano mi piace molto e parla della Terra e che noi siamo una squadra e la possiamo aiutare
Cosa ti aspetti da questa esperienza del Jesc? Mi aspetto di conoscere bambini di altre nazioni e fare amicizia con loro

Gli autori

Marco Iardella

Compositore, arrangiatore e produttore discografico. Nel corso degli anni ha collaborato con molti artisti italiani in qualità di compositotere e/o arrangiatore fra i quali Gianni Morandi, Franco Fasano, Antonio Maggio, Bianca Atzei,  Savage, Mietta, Silvia Mezzanotte.

Una parte importante della sua produzione musicale è rivolta al mondo dei bambini. Autore di molte canzoni scritte  per lo  Zecchino d’Oro, ha vintolo Zecchino d’argento con “Per un amico” e lo Zecchino d’Oro con “Due nonni innamorati” in collaborazione con l’autrice Mariafrancesca Polli. È autore della musica e dell’arrangiamento dei brani che hanno rappresentato l’Italia al Junior Eurovision per le edizioni 2016, 2017 e 2018.

Emilio Di Stefano

Docente di Materie Letterarie è stata legata fino al 2012 all’Istituto “J. Monnet” di Mariano Comense, è un autore di testi di molti successi dello Zecchino d’Oro, come “Goccia dopo goccia” (37° Zecchino d’Oro)  o “Kyro” (59° Zecchino d’Oro).

Franco Fasano

Cantautore, musicista, autore, hapartecipato quattro volte al Festival di Sanremo come interprete e più volte come autore.

Nel 1989 lo vince con “Ti lascerò” cantata dall’inedita coppia Oxa-Leali che, grazie a quella vittoria, partecipò di diritto all’Eurofestival con “Avrei Voluto” sempre scritta da Fasano.

Il suo stile “Made in Italy” ha resistito fino ad oggi e non è un caso se grandi voci come Mina, Bocelli, Leali stesso hanno continuato a scegliere le sue canzoni. Dal ’94 si dedica anche alla musica per l’infanzia scrivendo per “Lo Zecchino d’Oro” e tante sigle televisive per i cartoni animati entrate col tempo nel cuore degli italiani.

Fabrizio Palaferri

Autore, regista, produttore televisivo e musicale. Ha lavorato in alcuni degli eventi più importanti della televisione internazionale, come la serata di Caracalla del1990 con il concerto entrato nella storia dei “Three Tenors” con Luciano Pavarotti, Jose Carreras e Placido Domingo.

Autore di trasmissioni televisive di successo come “Festa della Mamma (Rai Uno), “Music Gate” (Rai Gulp) e “Speciale l’Attesa di Natale” (Rai Uno), dal 2000 è autore della trasmissione “Zecchino d’Oro” e direttore di produzione all’Antoniano di Bologna. Ha ricoperto il ruolo di Artistic Director per la partecipazione dell’Italia al Junior Eurovision Song Contest anche nel 2016, nel 2017 e nel 2018.

 

share
Condividi