Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Pubblicato il: 07 aprile 2020

La selezione delle canzoni
del 63° Zecchino d'Oro

La selezione delle canzoni<br>del 63° Zecchino d'Oro

Il Bando Autori per il 63° Zecchino d’Oro  si è chiuso ufficialmente il 4 marzo 2020 e adesso è arrivato il momento di far partire la selezione delle canzoni! Nonostante l’emergenza legata al Covid-19 abbia rimodulato la struttura dei lavori, lo Zecchino d’Oro non si ferma: tocca alla giuria degli esperti individuare le canzoni in gara alla prossima edizione 2020.

Sono state 586 le proposte arrivate all’Antoniano di Bologna: un numero incredibile, in linea con quello dei brani mandati nel 2019 (615) e nel 2018 (540).

Come si svolge la selezione delle canzoni?

Prima Fase: commissione interna

A partire dal 4 marzo e fino al 15 marzo 2020 una Giuria Interna – composta principalmente dallo staff dell’Antoniano – ha avuto il compito di ascoltare tutte le proposte arrivate assegnando a ciascuna il proprio personale punteggio, selezionandone 106 per l’ascolto finale.
Novità assoluta di quest’anno è stato l’ingresso in giuria di alcuni bambini di età compresa tra i 7 e i 14 anni: il loro punto di vista è stato fondamentale per individuare i brani più in linea con lo spirito e i valori dello Zecchino d’Oro. 

Seconda Fase: Commissione allargata

Dall’1 all’8 aprile 2020, le canzoni che hanno superato la prima fase vengono sottoposte al giudizio di una commissione allargata composta da giornalisti, musicisti, personalità legate al mondo della musica e del web, rappresentanti Rai e Sony. Un lavoro che gli esperti hanno condotto da casa, adeguandosi alle disposizioni delle autorità in merito all’emergenza Covid-19.

Terza Fase: la scelta definitiva delle canzoni

Le canzoni che superano il giudizio della commissione allargata tornano poi a essere valutate dall0 staff dell’Antoniano, che si occupa di definire, assieme alla direzione musicale ed artistica, quelle che saranno le canzoni in gara al prossimo Zecchino d’Oro.

Informazioni importanti: nessuno – nemmeno lo staff Antoniano – conosce i nomi degli autori dei brani durante la votazione. Il sistema di voto li svela solo e soltanto una volta scelti i brani.

E ora vi sveliamo i nomi dei giurati che compongono la commissione incaricata della selezione delle canzoni del 63° Zecchino d’Oro.

La commissione 2020:

La Giuria Interna è composta da: Fabrizio Palaferri (Responsabile Produzione Antoniano); Sabrina Simoni (Direttrice del Coro dell’Antoniano); Angela Senatore (Autrice Antoniano); Antonella Tosti (Edizioni Musicali Antoniano); Alex Volpi (Producer Engineer Antoniano); Daniela Giuliani (Referente organizzativa del Coro dell’Antoniano); Massimo Sterpi (Responsabile Attività Culturali Antoniano); Rosita Asta (Antoniano onlus); Maria Grazia Novelli (Insegnante di sostegno); Ivan Lo Giudice (Direttore di uno dei Cori della Galassia dell’Antoniano).
Presidente di giuria:
Fra Giampaolo Cavalli (Direttore Antoniano di Bologna).

Fanno parte della giuria allargata:

2019 Giuria selezioni canzoni - Peppe Vessicchio

PEPPE VESSICCHIO – Compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra
Conosciuto con il diminutivo di Peppe o Beppe, il Maestro Vessicchio compie i suoi primi passi nel mondo della musica a Napoli, sua città d’origine, dove realizza brani musicali per vari artisti: Fred Buongusto, Nino Buonocore, Eugenio Bennato, Peppino Di Capri, Peppino Gagliardi, Lina Sastri e altri. Nel 1983 avvia una fertile collaborazione con Gino Paoli oltre che come compositore anche come autore. Come Direttore d’orchestra risulta essere una presenza quasi fissa al Festival di Sanremo dal 1990. Sempre in quell’ambito ha diretto quattro canzoni vincitrici: nel 2000 Sentimento degli Avion Travel, nel 2003 Per dire di no di Alexia, nel 2010 Per tutte le volte che di Valerio Scanu e nel 2011 Chiamami ancora amore di Roberto Vecchioni. Ha scritto arrangiamenti per Andrea Bocelli, Zucchero, Ron, Biagio Antonacci, Ornella Vanoni, Ivana Spagna, Max Gazzè, Sergio Cammariere, Elio e le Storie Tese, Eros Ramazzotti, Fiorella Mannoia e… per il 60°, il 61° e il 62° Zecchino d’Oro!

2017 Zecchino d'Oro Orietta Berti

ORIETTA BERTI – Cantante e personaggio televisivo italiano
Orietta Galimberti – in arte Orietta Berti – nasce a Cavriago (Emilia-Romagna) e inizia a cantare da giovanissima. Ha vinto quattro dischi d’oro, due d’argento e uno di platino e ha venduto più di quindici milioni di dischi. Ha partecipato undici volte al Festival di Sanremo e dieci volte a Un disco per l’estate – nel 1970 con Fin che la barca va. Nel 2010 ha ricevuto il premio speciale Mia Martini alla carriera per i suoi 45 anni d’attività ed è stata protagonista di moltissime tournée in Italia e in diverse parti del mondo. Negli anni ha partecipato ad alcune trasmissioni televisive come Buona Domenica, Che tempo che fa e Ora o mai più, dove è stata coach per due edizioni. Per lo Zecchino d’Oro è giurata d’eccezione durante le edizioni del 2018 e del 2019.

LORENZO FEDERICI – Membro del gruppo musicale EUGENIO IN VIA DI GIOIA2020 giuria canzoni Zecchino d'Oro Eugenio in via di gioia
Freschi di partecipazione a Sanremo 2020 nella categoria Nuove Proposte con il brano Tsunami, gli Eugenio in via di gioia sono una band torinese formatasi nel 2012, il cui nome deriva dai nomi di tre di essi: EUGENIO Cesaro, Emanuele VIA, Paolo DI GIOIA e Lorenzo Federici, al quale hanno dedicato il titolo del loro primo album. Dopo l’esordio, nel 2014, la band ha preso parte alla compilation Sotto il cielo di Fred, in compagnia di Brunori Sas, Dente e Perturbazione e pubblicato altri due album (nel 2017 e nel 2019). Partiti come buskers, gli Eugenio in via di gioia sono riusciti a fondere nella loro musica il sound delle balere, lo swing e il folk italano, reinterpretando la tradizione.

ALICE MANGIONE – Attrice e autrice comica2020 giuria canzoni Zecchino d'Oro Alice Mangione
Alice Mangione debutta giovanissima al fianco di Marcello Macchia (Maccio Capatonda) in “Mai dire martedì” su Italia1. Ha recitato al cinema in “Oggi sposi” di Luca Lucini, in “Trilogy Room 237” di Armando Costantino, e in “Un fidanzato per mia moglie” di Davide Marengo, ed è Alyce Make Up nei video/parodia che da YouTube sbarcano su MTV ne “La Prova dell’Otto” di Caterina Guzzanti. Nel 2014 entra nel cast di “Glob – diversamente italiani” di Enrico Bertolino, nel 2015 è Viky, il sistema operativo impazzito di “Colorado”, infine debutta come presentatrice su DeejayTV in “Quelli degli anni 80”. Nel 2017, insieme al compagno Gianmarco Pozzoli, dà vita al progetto The Pozzolis Family, in cui si racconta, con brevi video comici, la vita della sua famiglia e le sfide della genitorialità. Allo Zecchino d’Oro di Natale del 2019 ci regala un’esibizione tratta dal suo spettacolo teatrale A-live! Perché sopravvivere ai figli è una cosa tutta da ridere.

LAURA ANTONINI – Speaker Radio Deejay
Nata a Bologna, ma cresciuta a Roma dove vive attualmente, dopo una parentesi milanese durata otto anni, per amore della sua radio preferita. Pensava di fare la traduttrice nella vita, ma inizia per caso nel 1994 lavorando per una piccola tv locale musicale, Magic Tv, dove faceva la “veejay”. Poi passa alla radio partendo da Emme 100 nel 2000, arrivando a Radio 2 nel 2003 ed a Radio Deejay nel 2004. Per la Tv tra le altre cose, è stata la voce dell’altoparlante di “Central Station” su Comedy Central. Vanta anche un’apparizione nella sit-com “Via Massena” su Deejay Tv. Ama i libri, lo sport, i viaggi, la musica, e ha una bimba meravigliosa: Corinna, nata nel 2016. La radio è per lei fonte di energia assoluta, è perdutamente innamorata del suo lavoro. Attualmente conduce “Colazione da Dj” in coppia con Rudy Zerbi, ogni sabato e domenica a partire dalle 7 del mattino. Ha fatto parte del Piccolo Coro dell’Antoniano nel 1975-76 e ha inciso come solista la canzone “Il barone sbadiglione”, che partecipò al 17° Zecchino d’Oro.

SOLANGE SAVAGNONE – Giornalista, Tv Sorrisi e Canzoni
Comincia a lavorare come giornalista subito dopo la laurea in Scienze Politiche lavorando nella sede locale del Corriere di Como. Passa, dopo una breve esperienza come conduttrice in alcuni programmi televisivi regionali, nei settimanali del gruppo Mondadori. Prima a Tu Style, dove si è occupata di attualità, spettacolo e televisione per 12 anni, e poi a Tv Sorrisi e Canzoni dove lavora da quasi sei anni.

EDDY ANSELMI – Giornalista, Esperto di Musica
Edmondo ‘Eddy’ Anselmi, nato a Bologna il 16 novembre 1969. Giornalista, autore televisivo, saggista e storico di costume, è stato uno dei volti della social room di RaiUno durante il Festival di Sanremo del 2018. Suoi gli ‘Almanacchi’ del Festival di Sanremo (Panini, 2009-2010) e saggi storici sulla televisione e sulla cronaca popolare. È capodelegazione aggiunto dell’Italia all’Eurovision Song Contest e al Junior Eurovision Song Contest.

ROSA ANNA PASTORE – Vicedirettore di Rai Uno
Passata dalla vicedirezione di Rai Tre a quella di Rai Uno, Rosa Anna Pastore ha accompagnato l’Antoniano di Bologna nell’avventura del 62° Zecchino d’Oro, riportando dopo tanti anni la trasmissione in prima serata, in diretta dall’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO).

MARCO LANZARONE – Giornalista, Responsabile Staff Radio Rai
Nato a Roma nel 1971, è giornalista pubblicista dal 1995 e professionista dal 1997. Per alcuni anni ha svolto attività giornalistica presso “Il Giornale”, “Media Duemila”, “Inter.net”, “Galileo”, “Dite”, occupandosi di cronaca, politica, tecnologia e new media. Dopo una esperienza di due anni in Rai, nella Direzione Nuovi media, arriva in Sipra nel 2008 per gestire l’offerta pubblicitaria dei neonati canali specializzati e dirigere infine il laboratorio marketing dedicato ai nuovi formati pubblicitari. E’ autore di “Human media – la pianificazione pubblicitaria naturale” (Media Duemila 2012).

SONIA FARNESI – Rai Ragazzi
Nella vita reale è producer editoriale di cartoni animati presso Rai Ragazzi. Nella vita ideale, cresciuta a pane manga e anime, continua a credere, nonostante l’età, che un cartone animato ci salverà. Da sempre impegnata nella divulgazione e affermazione del linguaggio dell’animazione, vede i cartoons come veicolo supremo di contenuti destinato a tutte le fasce di età, soprattutto a quelle che si ostinano a negare l’evidenza.

STEFANO PATARA – Sony Music Entertainment Italia
VP, General Manager Strategic & Catalogue per la Sony Music Entertainment Italia. Responsabile dello Strategic Marketing (per tutte le etichette del gruppo, uffici di Milano e Roma) e della “Business Innovation”, nuovo reparto destinato allo sviluppo di opportunità di business in campi che esulano dalla attività tradizionale di distribuzione e vendita di musica registrata.

FEDERICO FIECCONI – Ceo e Direttore Artistico di Graffiti Media Factory – Produttore Esecutivo de I Cartoni dello Zecchino
Giornalista, storico e critico del fumetto e del cinema di animazione. Ha insegnato in master universitari sulla storia del cinema, pubblicità e comunicazione. È consulente dell’Antoniano di Bologna e co-produttore della serie “I Cartoni dello Zecchino”, eletta nel 2009 dal festival di animazione televisiva Cartoons on the Bay migliore produzione crossmediale dell’anno.

FABRIZIO SAVORANI – Esperto di marketing e comunicazione
Ha maturato un’esperienza di oltre venticinque anni nel mondo del marketing e della comunicazione. Durante la sua carriera lavorativa ha sviluppato competenze in settori e industrie dell’intrattenimento: dalla radio al cinema, dall’editoria al licensing e al merchandising, ma anche fumetti, animazione, videogiochi, sport e giocattoli. Accanto ad esperienze in The Walt Disney Company Italia, DeAgostini Rizzoli, Mondadori, e Doxa, nel mondo radiofonico ha organizzato tour ed eventi pubblici selezionando, di volta in volta, contenuti, aziende e brand coerenti con il pubblico di riferimento. Dal 2020 è head of content di Fandango Club, agenzia di live communication specializzata nell’event management.

STEFANO NANNI – Pianista e Insegnante di educazione musicale
Diplomato in pianoforte presso il Conservatorio G.B Martini di Bologna e direttore dal 2002 al 2019 de “Le Verdi Note dell’Antoniano”, con cui ha preso parte a diverse esibizioni televisive tra cui “Zecchino d’oro”, “Festa della Mamma”, “Un magico Natale”, “La Bibbia giorno e notte” e a centinaia di date in tutta Italia, come le Tourneè in Sicilia e il Concerto in Sala Nervi, Città del Vaticano.

share
Condividi