Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Pubblicato il: 22 settembre 2020

MissZ: #Zecchino63 evviva evviva!

Si dice che all’Antoniano la musica risuoni in ogni stanza, e si dice bene. C’è chi canticchia camminando per i corridoi, chi mentre scrive al computer intona un ritornello, e così via.
La musica è davvero parte di questo mondo colmo di novità da scoprire giorno dopo giorno.

Musica e novità: sono proprio le parole da cui partiamo per parlare di #Zecchino63 e io, MissZ, sono di nuovo qui per svelarvi tutti i retroscena del backstage!
Andiamo!

Le 14 canzoni di #Zecchino63

La grande novità di quest’anno riguarda sicuramente le canzoni, e in particolare il loro numero: sono 14.
Il 2007 è stato l’ultimo anno in cui i brani a gareggiare sono stati 14, l’anno del 50° Zecchino d’Oro. A partire dal 51° Zecchino d’Oro sono stati 12, per poi tornare a 14 in questa edizione.
Che bello avere due canzoni in più da cantare insieme! Avete già sbirciato i titoli?
Scorrendo i titoli possiamo già capire di cosa tratteranno le canzoni. Volete qualche spoiler, vero?
Innanzitutto ci sono molti brani da ballare, fanno capolino anche alcuni animaletti strambi: un serpente balbuziente, un gatto in una scatola, le formiche. E poi non possono mancare i giochi di parole e le canzoni più lente ed emozionanti.
Insomma come ogni anno non ci facciamo mancare proprio nulla! E chi canterà le canzoni?

I 16 piccoli solisti di #Zecchino63.

2020 Selezioni 63° Zecchino d'Oro
Il giorno in cui sono stati scelti i solisti di #Zecchino63, nel Cinema Teatro Antoniano, c’era un’atmosfera particolare. Era la prima volta che i bimbi si ritrovavano dal vivo con la giuria per cantare le canzoni che avevano preparato. Nei mesi precedenti, a causa dell’emergenza Covid, l’Antoniano ha dovuto mettere in campo una nuova modalità di selezione, completamente online, tramite l’invio di video attraverso una piattaforma dedicata.
I bimbi erano emozionati, ma anche i giurati!
Che bello poter finalmente conoscere le famiglie dal vivo, potersi trovare dopo tanto tempo, pur con le dovute procedure di sicurezza!
Più di 40 bambini da valutare in una sola lunga giornata, una scelta davvero difficile!

Si comincia a lavorare per #Zecchino63!

Dopo la scelta, le famiglie dei piccoli solisti sono rimaste a Bologna per qualche giorno. In questo breve periodo, i bimbi hanno imparato le canzoni e fatto davvero tantissime cose che permetteranno al lavoro per la prossima edizione di proseguire. Videoclip, foto ufficiali, interviste. Lo staff dell’Antoniano ha avuto modo di conoscere meglio le piccole voci che interpreteranno i brani della prossima edizione.
E MissZ era lì, per seguire tutto il percorso dello Zecchino d’Oro!

 

I bimbi hanno regalato tante emozioni con i loro racconti, si sono commossi per la gioia di poter vivere l’esperienza dello Zecchino d’Oro e hanno fatto amicizia tra loro.
È meraviglioso poter vedere come in ogni nuova edizione la musica è capace di unire, nonostante tutto, persone che fino ad allora non si conoscevano.
Questa è la magia dello Zecchino d’Oro e non vedo l’ora di svelarvi più dettagli di quella che si annuncia un’edizione sorprendente, in un anno così diverso.
Zecchino d’Oro c’è e mai come quest’anno possiamo dire che… è la musica che vince!

Sempre vostra,

MissZ Zecchino d'Oro

 

share
Condividi