Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Pubblicato il: 30 luglio 2019

Zecchino d’Oro da record
su YouTube

Zecchino d’Oro da record<br>su YouTube

Il canale YouTube dello Zecchino d’Oro prosegue nella conquista del web e arriva a superare 1 miliardo di visualizzazioni totali e 1 milione di iscritti al canale.

Il “Gold Play Button”, è il riconoscimento consegnato all’Antoniano direttamente da YouTube dopo il “Silver Play Button” già ricevuto nell’aprile del 2016 al raggiungimento dei 100.000 iscritti. Il tempo di visualizzazione complessivo a luglio 2019 è arrivato a più di 3000 anni per 990 video.

Zecchino d’Oro – le canzoni dell’Antoniano

Questo il nome di uno dei canali per bambini più seguiti in Italia, partner di YouTube Kids, la app. con cui i più piccoli possono accedere a contenuti video in modo semplice e sicuro.

Tra i video più cliccati del canale – in versione videoclip o in versione cartoni animati – grandi classici dello Zecchino d’Oro e brani più recenti:

  1. “Volevo un gatto nero” (145.943.952 visualizzazioni)
  2. “Il coccodrillo come fa?” (95.637.658 visualizzazioni)
  3. “Il caffè della Peppina” (86.167.347 visualizzazioni)
  4. “Quarantaquattro gatti” (47.979.016 visualizzazioni)
  5. “L’anisello Nunù”, canzone vincitrice nel 2017 (22.631.605 visualizzazioni), segno di uno Zecchino che sa parlare ai bambini di oggi come a quelli di ieri.

Come i pesci, gli elefanti e le tigri

Uno Zecchino d’Oro che guarda al futuro e investe nelle opportunità offerte dalle nuove tecnologie, declinandole secondo la propria mission. “Oggi più che mai sentiamo tutta la responsabilità del nostro lavoro per i bambini, per le famiglie che lo seguono passandosi il testimone di generazione in generazione, per le scuole, per gli educatori – afferma Fabrizio Palaferri, Produttore Esecutivo Antonianoperché il mondo che raccontiamo per parole, musica e immagini è il mondo come vorremmo che sia: aperto, plurale, accogliente”. 

Su questa linea si colloca anche l’uscita dell’ultimo brano del Coro dell’Antoniano, “Come i pesci, gli elefanti e le tigri”, un invito ad andare avanti “con la vita nel cuore” senza paura del nuovo e abbracciando i segnali di un mondo che ci parla. Il videoclip – girato dalla factory creativa del Centro di Produzione dell’Antoniano in collaborazione con la FilmCommission Bologna – arricchisce ulteriormente la varietà di proposte e linguaggi canale YouTube dello Zecchino d’Oro.

share
Condividi