Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Forza Gesù

Descrizione

Per una volta si ribaltano i ruoli ed è proprio un bimbo, dal suo lettino, a consolare Gesù per tutto il male che "si vede da lassù".

Testo

Ogni sera quando
prego nel lettino

Penso a quello che
si vede da lassù

Tutto il male che
viviamo sulla terra

Ogni lacrima che
scende sale su

Tu mi dici cosa mai
può fare un bimbo

Come può contare
piccolo com'è

Con l'amore
penso si può fare tanto

Per esempio
consolare un po' Gesù

Forza Gesù, non ti
preoccupare

Se il mondo non è
bello visto da lassù

Con il tuo amore si
può sognare

E avere un
po' di paradiso

Quaggiù.

Avere un po'
di paradiso

Anche quaggiù,

Avere un po'
di paradiso.

Quando dico la
preghiera del mattino

Prego per la
sorellina ed il papà

Per la mamma che mi
sta vicino

Mi sorride, mi dà
gran felicità

Ma poi penso a
tutti quei bambini

Che non sono
fortunati come me

Senza amore si
cresce con fatica

Che dolore tutto
questo per Gesù

Forza Gesù, non ti
preoccupare

Se il mondo non è
bello visto da lassù

Con il tuo amore si
può sognare

E avere un
po' di paradiso quaggiù

È importante
la preghiera di un bambino

È importante
perché nel suo cuore ha

La bellezza che al
Signore dà un sorriso

La bellezza che il
mondo salverà

Forza Gesù, non ti
preoccupare

Se il mondo non è
bello visto da lassù

Con il tuo amore si
può sognare

E avere un
po' di paradiso

Quaggiù.

Avere un po'
di paradiso

Anche quaggiù,

Avere un po'
di paradiso

Anche quaggiù!

leggi tutto
info_outline
Zecchino Rosso
Interprete / Simone Deiana
Testo / Rosa Martirano
Musica / Rosa Martirano
share
Condividi