Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Il tesoro del re

Titolo originale: The treasure of Algajara (Inghilterra)

Descrizione

La canzone racconta la favola di un re che era sempre di cattivo umore e prepotente con i suoi sudditi. Un giorno improvvisamente cambiò e incominciò a sorridere e a scherzare. Dopo molti anni sul suo letto di morte confidò alla moglie e ai figli che, chi avesse voluto diventare ricco, avrebbe potuto trovare un tesoro nel castello. Da quel giorno si scavò sempre dentro e fuori dal castello senza trovare niente. Sarebbe bastato guardarsi riflessi nello specchio posto sopra il letto del re: conoscere se stessi, quello era il vero tesoro!

Testo

C'era un re con i baffi in giù
Sempre di umore nero
Con la frusta comandava
E la gente lo temeva.

Poi un giorno lui si specchiò
E decise di cambiare,
Mille scherzi combinava
E il suo Regno si spanciava.

E ormai vecchio raduna intorno al letto
La moglie, i figli, la corte e tutto il coro
E gli dice in un orecchio
Che ha scoperto un gran tesoro!

"Nel castello fate entrare
Chi ricco vuol diventare
Con pazienza scelga un posto
E si metta lì a cercare".

Si sa solo che ha scoperto
Un tesoro eccezionale!
"Forza andiamolo a scoprire!"
"Tanti auguri!" disse il Re.

Io non lo so che cos'è che ci fa cambiare,
Che un po' più ricchi ci fa diventar...
Chissà cos'è!

Il Re non si svegliò mai più
Ma aveva un gran sorriso
E volò come una freccia
Proprio dritto in paradiso.

Da quel dì sempre si scavò
Dentro e fuori dal castello
Ma non si trovava niente
Che valesse la fatica.

Gira il mondo e cent'anni son passati
Del tesoro si è persa la memoria
Nel castello diroccato
Più nessuno è mai tornato.

But on the wall above the bed
There's a mirror that is hanging
It's where the king was looking closely
When his secret treasure changed him.

Sopra il letto c'è uno specchio
Era quello il suo tesoro:
"Fa scoprire di riflesso
La ricchezza che c'è in te!"

Io non lo so che cos'é che ci fa cambiare
Che un po' più ricchi ci fa diventar...
Chissà, cos'è.

But on the wall above the bed
There's a mirror that is hanging
It's where the king was looking closely
When his secret treasure changed him.

Ma se guardi sopra il letto
C'é appeso quello specchio
Dove il re si era guardato
E di colpo era cambiato.

Sopra il letto c'è uno specchio
Era quello il suo tesoro:
"Fa scoprire di riflesso
La ricchezza che c'è in te!"

leggi tutto
info_outline
Testo / Charles Goodger
Traduzione / Barnabè
Musica / Enrico Bezzini
share
Condividi