Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Lettera a Pinocchio

Videoclip

Descrizione

La canzone più appropriata per rimanere nella storia dello Zecchino d'Oro ed in particolare della sua 1° edizione: quale bimbo non ha mai sognato di incontrare il protagonista della sua fiaba preferita e di conoscere i tutti i personaggi? Questa dolce lettera è scritta direttamente a Pinocchio, che resta nei nostri cuori oggi come allora. 

Testo

Ho tanto desiderio, questa sera
Di scrivere una lettera a qualcuno 
E fra gli amici della primavera
Al mio più caro amico scriverò.

Carissimo Pinocchio,
Amico dei giorni più lieti,
Di tutti i miei segreti
Che confidavo a te.

Carissimo Pinocchio,
Ricordi quand'ero bambino?
Nel bianco mio lettino
Ti sfogliai, ti parlai, ti sognai.

Dove sei? Ti vorrei veder,
Del tuo mondo vorrei saper:
Forse Babbo Geppetto è con te...
Dov'è il gatto che t'ingannò,
Il buon grillo che ti parlò,
E la fata turchina dov'è?

Carissimo Pinocchio,
Amico dei giorni più lieti,
Con tutti i miei segreti
Resti ancor nel mio cuor come allor.

Resti ancor nel mio cuor come allor.

Dove sei? Ti vorrei veder,
Del tuo mondo vorrei saper:
Forse Babbo Geppetto è con te...
Dov'è il gatto che t'ingannò,
Il buon grillo che ti parlò
E la fata turchina dov'è?

Carissimo Pinocchio,
Amico dei giorni più lieti,
Con tutti i miei segreti
Resti ancor nel mio cuor come allor.

Carissimo Pinocchio,
Amico dei giorni più lieti,
Con tutti i miei segreti
Resti ancor nel mio cuor come allor...!!!
Oh... Oh... Oh... Oh...!!!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Loredana Taccani
Testo / Mario Panzeri
Musica / Mario Panzeri
share
Condividi