Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Manue-e-lo

Testo

Non ha più pace il villaggio da quando il
bandito
Manolo
Viene ogni giorno a cavallo sparando con
sette
Pistole.
Ora vedrete che arriverà:

Sono le sette e ventuno!
Non ci sarà mai nessuno
Un po' svelto di mano
Che lo fermerà.

C'è soltanto Manue-e-lo
Col suo grande sombre-e-ro
Non cammina da solo
Quel grande sombrero:
C'è sotto Manue-e-e-lo!
Non si vede ma c'è.

Un mezzogiorno di fuoco prepara il bandito
Manolo
Sta con le mani già pronte su tre delle sette
Pistole.
Ma il suo destino è segnato già...
È mezzogiorno e un minuto!
Ed il bandito è spacciato:
Qualcuno ha sparato,
L'eroe chi sarà?...

C'è soltanto Manue-e-lo
Col suo grande sombre-e-ro
Non cammina da solo
Quel grande sombrero:

C'è sotto Manue-e-e-lo!
Non si vede ma c'è.

Non si vede Manue-e-lo,
Lo nasconde il sombre-e-ro
Non è poi tanto grande
Quel grande sombrero
È piccino Manue-e-e-lo!
Più piccino di me!
Più piccino di me..... !!!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Claudio Gazzotti
Testo / Franco Maresca
Musica / Mario Pagano
share
Condividi