Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Pippo e la motoretta

Videoclip

Descrizione

Che combina guai questo Pippo! Di studiare e imparare qualcosa proprio non gli va. Ma la fantasia di certo non gli manca e se non sa fare una cosa… se la inventa! Avete mai provato a trasformare una vecchia motoretta in un mezzo di trasporto veloce e sicuro? Forse sarà anche divertente, ma se al posto del motore hai un ventilatore, di certo non puoi arrivare lontano! Quale sarà mai la morale di questa storia? "Studiare vale più che improvvisare" e Pippo adesso lo ha capito.

Testo

Cari amici, questa è la storia di Pippo che non voleva studiare e combinava solo guai! Ascoltate

E Pippo organizzò la sua gita di Pasquetta
E come andò?
Presto rimediò una vecchia motoretta
E come andò?
Per la verità era quasi una carriola
E allora andò?
Sul retro caricò i compagni della scuola
E quindi andò.

Ma il peso era forse troppo, il motore arrancò
E sbuffando di fatica
Ansimando in salita
Fece un sibilo e si fermò.

E Pippo indossò il grembiule della scuola
E lo sporcò!
Con un cacciavite armeggiò per più di un’ora
E la smontò,
Ma presto si capì che non ci capiva niente
E la scassò
Allora cominciò a sorridere la gente,
Però lui no!
Di Pippo e la motoretta già ridevano in città

Perché al posto del motore lui usò un ventilatore
Dove c’erano le ruote mise delle botti vuote
Non aveva un serbatoio
Ma un elettrico rasoio e per benzina usa naftalina!

E Pippo organizzò una gita di Pasquetta
So come andò?
Allora rimediò una vecchia motoretta
So come andò?
Ma presto si capì che non ci capiva niente
E la scassò,
Per questo incominciò a sorridere la gente.
Lui si arrabbiò.

Di Pippo e la motoretta già ridevano in città
Perché al posto del motore lui usò un ventilatore
Dove c’erano le ruote mise delle botti vuote
Non aveva un serbatoio
Ma un elettrico rasoio e per benzina usa naftalina!
Morale della storia: non avere troppa fretta
E no, e no!
Forse basterà la normale bicicletta
Pedala un po’!
Nonna dice che ci vorrebbe la gavetta
Però, però
Ma al mondo c’è chi sa, chi la fa e chi l’aspetta,
Chi sì e chi no!

Pasticci come questi ora Pippo no non ne fa più...
Non sapeva proprio niente era eterno ripetente
Se ci fosse la moviola rivedrebbe tutto a scuola
Ha capito che studiare vale più che improvvisare
Fare bene il tuo mestiere ogni cosa può cambiare
Ora Pippo è laureato è un meccanico affermato
C’è la fila nella sua officina.
E da tutto questo tu avrai capito o no?
Ma sì! Che io studierò.
Brum! Brum!

leggi tutto

Video Correlati

share
Condividi