Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Amsterdam

Titolo originale: Tulpen uit Amsterdam (Paesi Bassi)

Descrizione

Amsterdam sembra proprio una città incantevole, un'isola felice lontana dalla realtà. Lunghe passeggiate in bicicletta, mulini a vento immersi nel blu, campi profumati di tulipani colorati... gli ingredienti per un viaggio magico ci sono tutti, perché non prendere il primo volo e sognare un po'? 

Testo

So di un paese lontano
A poche ore da qui,
L'ho visto dall'aereoplano
E mi è piaciuto così.
Sembra inventato dai sogni,
È fuori dalla realtà
E il cuore bang-bang
E il cuore bang-bang
Ti scoppia di felicità...

Chiudi gli occhi e sogna insieme a me,
Corriamo ad Amsterdam...
Se prendiamo il volo delle tre
Si ferma ad Amsterdam...
Il biglietto non ci serve se
Andiamo ad Amsterdam:
C'è l'Olanda che ci aspetta
Per girare in bicicletta
E lo sai, lo sai perché?
Là c'è un mondo che qui non c'è!

Interludio

Jan uit de polder zei: «Antje,
Ach kind, ik mag je zo graag.
Hoe moet dat nou, liefste Antje,
Morgen ga ik naar den Haag».
En bij die oeroude molen,
Klonk onder 'n hemel zo blauw
«Ik heb je zo lief...
... En jij hebt me lief,
Ach Antje, 'k blijf jou altijd trouw...»

Als de lente komt, dan stuur ik jou
Tulpen uit Amsterdam.
Als de lente komt pluk ik voor jou
Tulpen uit Amsterdam.
Als ik weder kom, dan breng ik jou
Tulpen uit Amsterdam.
Duizend gele, duizend rooie
Wensen jou het allermooiste.
Wat mijn mond niet zeggen kan
Zeggen tulpen uit Amsterdam.

Interludio

So di un paese lontano
A poche ore da qui,
L'ho visto dall'aereoplano
E mi è piaciuto così.
In ogni casa c'è un fiore
Mulini a vento nel blu
Che girano qua
Che girano là
Portando la felicità...

Chiudi gli occhi e sogna insieme a me,
Corriamo ad Amsterdam...
Se prendiamo il volo delle tre
Si ferma ad Amsterdam...
Il biglietto non ci serve se
Andiamo ad Amsterdam...
E sui campi profumati
Tulipani colorati
E lo sai, lo sai perché?
Per portare fortuna a te...
Per portare fortuna a te...

leggi tutto
info_outline
Interprete / Sidney Durlacher
Traduzione / Ermanno Parazzini
Musica / Ralf Arnie
share
Condividi