Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Cipro

Titolo originale: I Kypros i Patrìda mu (Cipro)

Descrizione

C'è un isola, nel Mediterraneo, con una grande storia, bellissime spiagge e piena di emozioni: è Cipro, un luogo magico, con un po' di Grecia e un po' di Venezia, un paese che accoglie tutti nelle sue mille sfumature e che sorride e resiste anche quando non sembra essercene motivo.

Testo

Cipro di azzurro e nostalgia
Mediterraneo, anima mia,
Grecia e Venezia, Catalana
Cipro di canzoni...

Cipro di vento, cuore mio,
Arrivederci e non addio!
Cipro di sabbia e di allegria
Cipro di emozioni.

Cipro sorriso degli Dei,
A braccia aperte quando vuoi
La mia Cipro di mare,
Cipro d'amore,
Cipro di vento e libertà...
È Cipro Riccardo Cuor di Leone
Cipro che porto in fondo a me...

I Kypros i Patrìda mu
Ilios, Vunòn ge kìmman
Ge periyiàglia kendità
Me grusafègnon nìman.

I Kypros i Patrìda mu
Dàssi gianthì giaidògna
Agapi ge hamòyelon
Sta dìsekta ta hrògna.

Kypros mu yèglion tu theù
Kypros mu klàman turanù
Kypros nissì mu
Kypros psiscì mu
Kypros mu agàpi ge soì...
Kypros nissì mu
Kypros psiscì mu
Kypros mu agàpi ge soì...

Cipro che non mi va più via
Cipro la mia malinconia.
Cipro di boschi e di usignoli,
Cipro mille soli...

Cipro dal blu a un altro blu
Cipro che non mi lasci più
E che sorridi e che resisti
Anche in tempi tristi.

Cipro sorriso degli Dei,
A braccia aperte quando vuoi
La mia Cipro di mare,
Cipro di sale,
Cipro di vento e libertà...
Oh Cipro lacrima allegra
Pianto del cielo
Che porto sempre in fondo a me...

leggi tutto
info_outline
Interprete / Natali Zenonos
Testo / G. Serdharis
Traduzione / Giorgio Calabrese
Musica / C. Philippou
share
Condividi