Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Il pescatore di stelle

Descrizione

Il protagonista di questa canzone ha già individuato il suo mestiere: il pescatore! Però, tranquillizza i pesciolini, non è un pescatore normale: il suo sogno infatti è quello di pescare le stelline che cadono di notte nel mare e di riappenderle nel cielo, per illuminare ancora la notte insieme alla luna. E chi si chiede perché le stelle dovrebbero cadere? Semplice: cadono quando esaudiscono un desiderio.

Testo

Mi son fatto un vestito
Colore del cielo infinito...

Ho spolverato la luna,
Ho lucidato le stelle,
Ho verniciato le onde
Le onde, le onde,
Le onde del mar.

Ho costruito una barca
Con una vela a colori
E con l'aiuto del vento
Io vado contento
Stasera a pescar.

No, pesciolini non pescherò - oh oh oh...
Pescherò le stelline cadute
E al cielo di nuovo le appenderò.

Se poi lassù guarderete,
Voi tutti allora vedrete
Che le stelline più belle
Di tutte son quelle
Pescate da me!

No, pesciolini non pescherò - oh oh oh...
Pescherò le stelline cadute
E al cielo di nuovo le appenderò.

Se poi lassù guarderete,
Voi tutti allora vedrete
Che le stelline più belle
Di tutte son quelle
Pescate da me!

Son desideri esauditi
Le belle stelline
Cadute nel mar
Cadute nel mar!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Roberto Masoni
Testo / Laura Zanin
share
Condividi