Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

La banda del formaggio

Testo

Sono tredici topolini
A scavare una galleria
Presso la salumeria
In via Cacio al numero tre.

Luna piena in un ciel di maggio,
Mezzanotte, quasi l'una,
E la «Banda del Formaggio»
Vuole ancor far parlare di sé

Il gatto dov'è?
Il gatto dov'è?
Sarà andato al bar
A bere un caffè!

Ora i «tredici» meno uno
Che fa il «Palo», non so chi sia
Del groviera fan razzia
In via Cacio al numero tre...

È la «Ban - Banda del Formaggio»
Che lavora solo in maggio,
Poi durante tutto l'anno
Passa il tempo a ballare lo shake

Il gatto dov'è?
Il gatto dov'è?
Sarà andato al bar
A bere un caffè!

In via Cacio, a mezzanotte,
Quando l'aria sa di mughetti,
Tutti i gatti van sui tetti
E ci stanno anche fino alle tre...

E quei tredici topolini,
Una banda organizzata,
Fanno il «colpo» in quella data,
Quando l'ombra di un baffo non c'è!

Ed ecco perché
In maggio non c'è
Un gatto in via Cacio
Al numero tre!

Orchestra

In via Cacio, a mezzanotte,
Quando l'aria sa di mughetti,
Tutti i gatti van sui tetti
E ci stanno anche fino alle tre...

E quei tredici topolini,
Una banda organizzata,
Fanno il «colpo» in quella data,
Quando l'ombra di un baffo non c'è!

Ed ecco perché
In maggio non c'è
Un gatto in via Cacio
Al numero tre....!!!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Katia Fasoli, Luigi Merici
Testo / Laura Zanin
Musica / C. Cordara
share
Condividi