Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Riccardo Cuor di Leopardo

Testo

Riccardo Cuor di Leopardo
È un guerriero del Medioevo
Però non vuol fare la guerra,
Però non vuol fare la guerra.

Ha l'elmo in testa
La lancia in resta
E la corazza
Con una mazza.
Ma di partir per la guerra
Non se ne parla, non se ne parla.

Ha nella destra
Una balestra
E la celata
Tutta blindata.
Ma di partir per la guerra
Non se ne parla, non se ne parla.

Riccardo, Riccardo Cuor di Leopardo
Non partirà;
Per salvare la faccia cento e tre scuse
Lui troverà:
Con questa corazza
Mi casca la mazza
E questa balestra
Tra un po' mi si incastra;
E poi lo sai che nuova c'è?
«Che c'è?»

C'è che non mi va.

Ah!!!
Riccardo, Riccardo Cuor di Leopardo
Non partirà.

Se lo vedessi
Com'è bardato
Sembra più armato
D'un carro armato.
Con quel po' po' d'armamento
Non può più fare un movimento.

L'hanno piazzato
Sopra un cavallo
Mette paura
Solo a guardarlo.
Deve partir per la guerra,
Ma se si sposta
Casca per terra.

Riccardo, Riccardo Cuor di Leopardo
Non partirà;
Per salvare la faccia cento e tre scuse
Lui troverà:
Se alzo la lancia
Mi vien mal di pancia,
Mettendola in resta
Mi gira la testa;
E poi lo sai che nuova c'è?
«Che c'è?»
C'è che non mi va.

Ah!!!
Riccardo, Riccardo Cuor di Leopardo
non partirà

Riccardo...
Riccardo Cuor di Leopardo non partirà...!!!

leggi tutto
info_outline
Zecchino d'Argento Canzoni Italiane
Interprete / Giampaolo Bisanti
Testo / Giba
Musica / Bruno Canfora
share
Condividi