Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Se fossi un marziano

Descrizione

Da sempre siamo affascinati dalla possibilità che, nello spazio remoto, ci siano altre forme di vita. Ma se fossimo noi i marziani, come saremmo? Probabilmente pieni delle tecnologie più strane e con le antenne per apprendere tutto ciò che serve senza studiare; certo, qualche problema ci sarebbe, probabilmente vivremmo lontano da casa e non avremmo i nostri genitori... Forse è meglio essere bambini, studiare un po' ma vivere nei nostri bei paesini con mamma e papà.

Testo

Se fossi un marziano
Potrei volare...
Potrei volare e sparire nel ciel!
Potrei rubare la marmellata
Senza farmi veder!

Sarei elettronico
E stereofonico
E supersonico e puffete e bum!
Avrei le valvole in testa e allora
Non dovrei più studiar...

Ma dovrei vivere sopra un pianeta
O su una stella, su una cometa,
Tanto lontano da casa mia
Perciò è meglio ch'io sia... io sia, io sia, io sia...

Soltanto un bambino
Nel suo paesino
Con un bel giardino e tanti uccellin,
Con la chiesetta e la fontanella
E con mamma e papà!

Se fossi un marziano potrei andare
Dove fa comodo a me.

Se fossi un marziano potrei comprare
Tutto il denaro che c'è.

Ma certo avrei per genitori
Solo due macchine a transistori
E non avrei neanche una zia
Perciò... è meglio ch'io sia... io sia, io sia, io sia...

Soltanto un bambino
Nel suo paesino
Con un bel giardino e tanti uccellin,
Con la chiesetta e la fontanella
E con mamma e papà...
E con mamma e papà!

leggi tutto
share
Condividi