Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Tortuga, pirata sempre in fuga

Testo

È un pirata a cinque dita
Che disprezza un po' la vita,
Ha girato e gira i mari
Sempre a caccia di corsari.
Col veliero senza le vele
Col destino un po' crudele
Piange, grida e si dispera
Da mattino fino a sera.

Tortuga, Tortuga - pirata sempre in fuga
Più magro di un'acciuga - si nutre di lattuga.
Fa il bagno al bagno-asciuga - con la sua tartaruga
Tortuga, Tortuga
PIRATA SEMPRE IN FUGA!

Interludio

Punta al sesto parallelo
Con un fiore, ma senza stelo,
Va a cercare la sua pianta
Che ha lasciato nell'80.
È la pianta del tesoro
Del Barone Pomodoro
Che sconfisse a Battipaglia
Nella celebre battaglia!
Tortuga, Tortuga - pirata sempre in fuga
Più magro di un'acciuga - si nutre di lattuga.
Fa il bagno al bagno-asciuga - con la sua tartaruga

Tortuga, Tortuga
PIRATA SEMPRE IN FUGA!

Interludio

Cerca, cerca dappertutto
Anche con il tempo brutto,
Quando approda sull'atollo
Trova solo un vecchio pollo
Che il tesoro si è mangiato
E ora fermo, appollaiato
Fa l'insegna del ristoro
«Trattoria del Pollo d'Oro»!

Tortuga, Tortuga - pirata sempre in fuga
Più magro di un'acciuga - si nutre di lattuga.
Fa il bagno al bagno-asciuga - con la sua tartaruga
Tortuga, Tortuga
PIRATA SEMPRE IN FUGA!
Tortuga, Tortuga - pirata sempre in fuga
Più magro di un'acciuga - si nutre di lattuga.
Fa il bagno al bagno-asciuga - con la sua tartaruga
Tortuga, Tortuga
PIRATA SEMPRE IN FUGA!

leggi tutto
info_outline
Testo / Tony Martucci
Musica / G. Pezzera
share
Condividi