Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Un pupazzo di neve

Testo

Un pupazzo di neve un po' annoiato
Di star chiuso in un libro del passato,
Decidendo di fare quattro passi uscì
Dalla sua pagina, però...

Appena giunse fuori
L'estate vi trovò
Ed una gran pozzanghera
Pian piano diventò.
Poi con il sol di luglio
Quell'acqua evaporò
Ed il pupazzo in gocce
Su nel ciel se ne andò.

Ma veloce l'estate volò via;
Puntuale l'inverno venne ancora:
Con un candido manto tutto ricoprì
E un paesello imbiancò...

Cadendo lieve lieve,
La neve ritornò
E il povero pupazzo
In bianchi fiocchi si trovò.
Allora dai bambini
Ricostruito fu,
Così più grande
E più bello ancor diventò.

Orchestra

Al centro della piazza
Faceva un figuron
Con la camicia a fiori
E con in mano un chitarron...
Così modernizzato
Ognuno l'ammirò
Perciò felicemente
La sua storia finì....

In quel libro di fiabe del passato
Il pupazzo di neve non tornò....!!!

leggi tutto
info_outline
Interprete / Antonella Tedeschi
Testo / Sauro Stelletti
Musica / Leo Ceroni
share
Condividi