Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Vanessa, la fattoressa

Titolo originale: Jò Gazd' Asszony (Ungheria)

Testo

Voglio un piatto di ravioli per mezzodì
E Vanessa, brava fattoressa, me li prepara lì per lì!
Con farina, acqua e sale la sfoglia fa,
Poi nel cuor di tanti quadratini mette
il ripieno: che bontà!
Dentro l'acqua, quando bolle, li butta giù,
E alla fine, quando li ha scolati, ci mette sopra un buon ragù!
Al pensiero mentre canto questa canzoncina,
Sento che mi va su e giù in bocca
l'acquolina!

Orchestra

A mangiar ci invita tutti, la mia fattoressa,
Un bel piatto di ravioli! Viva la Vanessa!

Orchestra

Chi li vuole al burro, chi li vuole al
pomodoro!
Un bel piatto a me e cento piatti per
il coro..!

Una torta mille foglie vorrei mangiar,
E Vanessa, brava fattoressa, mi può
senz'altro accontentar!
Uova, zucchero e farina e la pasta fa,
Poi la tira con il mattarello... foglia per foglia! Che bontà!
E tra una foglia e l'altra che cosa c'è?
Una dolce crema zabaione che di più buone non ce n'è!

Al pensiero mentre canto questa
canzoncina,
Sento che mi va su e giù in bocca
l'acquolina!

Orchestra

A mangiar ci invita tutti, la mia fattoressa,
La sua torta mille foglie! Viva la Vanessa!

Orchestra

È talmente grande che faremo una
gran festa...
Ogni bimbo che mi ascolta, un bel pezzo
a testa...!

Jò gazd' asszony vagyok én, no de
vagyok én,
Két fazékban libidàri dombon lombàri
hegyen fozok én.
Az eggyikben sult laskàt, no de sult laskàt,
A màsikban libidàri dombon lombàri
hegyen, kàposztàt.
Egy szem bùza, két szem rozs, no de két
szem rozs,
Felontottem, libidàri dombon, lombàri
hegyen, jàrja most.
Ha lejàrja estére, no de estére,
Sutunk rétest libidàri dombon, lombàri
hegyen belole.

Al pensiero mentre canto questa
canzoncina,
Sento che mi va su e giù in bocca
l'acquolina!

A mangiar ci invita tutti, la mia fattoressa,
La sua torta mille foglie! Viva la Vanessa!

È talmente grande che faremo una gran
festa...
Ogni bimbo che mi ascolta, un bel pezzo
a testa...!
Viva... Viva...
Vanessa!

leggi tutto
info_outline
share
Condividi