Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Sara Guglielmelli

Interprete

Mi chiamo Sara Guglielmelli, ma tutti mi chiamano Sasà, ho 10 anni e vengo da Castrolibero in provincia di Cosenza.
La mia famiglia è composta mamma Nunzia, papà Giampiero, Marco e Martina. 
A scuola mi piace studiare italiano, non mi piace la matematica. Mi piace molto recitare, da grande vorrei fare l'attrice di teatro.
Il mio piatto preferito è la pasta alla carbonara, non mi piacciono le verdure bollite.
L'Antoniano è gigante, enorme ed accogliente!
La canzone che canto al 57° Zecchino d'Oro è "Il domani", che parla di una preghiera, un desiderio che si fa prima di dormire, racconta di un mondo migliore per un domani più sereno. Mi piace perché quello che dice la canzone è quello che mi auguro anch'io!
La povertà secondo me è non volersi bene e non apprezzare o rispettare le persone; per cambiare il mondo, bisognerebbe non inquinare l'ambiente!