Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

L'orsacchiotto dall'oblò

Videoclip

Descrizione

L'orsetto di un bambino finisce in lavatrice. Qui comincia un gioco di sguardi, salti, capriole e giravolte tra il bambino che l'osserva dall'oblò e il piccolo orsetto sommerso dalla schiuma che nuota nell'acqua. Ma il bello del gioco arriva con la centrifuga: come una montagna russa tra mille giri e capovolte, per poi finire fresco e profumato tra le braccia del bambino.

Testo

Oggi è giorno di bucato
E la mamma me l'ha sequestrato!
Che cosa?
Ma il mio orsacchiotto di peluche!

È un orsetto lavatore?
Sissignore!
L'orsetto lavatore proprio lui sarà lavato col programma delicato!

Ma per fortuna dall'oblò sta in mostra si diverte come sulla giostra
Lo vedo come fosse alla tivù
Che gira lento… e non si ferma più.
Sparisce lì sommerso dalla schiuma
Poi ricompare lui non ha paura
Lo seguo quando fa la giravolta
E ci troviamo in due con la testa storta!

E gira gira gira l'orsacchiotto gira oibò
Lui gira ed io lo guardo dal tondo dell'oblò,
E gira gira gira l'orsacchiotto come può
Lui gira ed io lo aspetto che esca dall'oblò!

E gira gira gira l'orsacchiotto gira oibò
Lui gira ed io lo guardo dal tondo dell'oblò,
E gira gira gira l'orsacchiotto più che può
Lui gira ed io lo aspetto che esca dall'oblò!

E intanto sento gli occhi roteare
Ancora un po' e mi viene il mal di mare
Ma adesso sembra che la lavatrice
Stia rallentando… e tornerà la pace.
Mi siedo nella stessa posizione
Di un guru quando fa meditazione
Dal vetro dell'oblò che è appannato
Incrocio uno sguardo stralunato!

E gira gira gira l'orsacchiotto gira oibò
Lui gira ed io lo guardo dal tondo dell'oblò,
E gira gira gira l'orsacchiotto più che può
Lui gira ed io lo aspetto che esca dall'oblò!

Ecco! Si è fermato!
Il lavaggio è terminato?
Eh no! Il più bello deve ancora arrivare: la centrifuga!

Capi bianchi, delicati, resistenti, colorati
Capi bianchi, delicati, resistenti, colorati...
Balla, salta, fa la capovolta, si lancia, si catapulta
A testa in giù si tuffa a pesce, sparisce, riesce!
Bell'asciutto, fresco di bucato,
Pulito, profumato, morbidoso, sorridente,
Che bagno divertente!

E giro, ballo, salto col mio orsetto giro oibò!
Io canto e son felice che è uscito dall'oblò,
E giro, ballo, salto col mio orsetto ancora un po'
Io canto e son felice, è uscito dall'oblò
Io son felice e canto l'orsacchiotto... dall'oblò.

leggi tutto
share
Condividi