Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Gabriel Nardon

Interprete

Mi chiamo Gabriele Nardon, ma mia mamma mi chiama mostriciattolo, ho 6 anni e vengo da Santa Giustina in Colle in provincia di Padova. 
La mia famiglia è composta da 7 persone: io mamma Nicoletta, papà Giorgio, le mie sorelle Allison e Isabel, il mio fratellone Elvis e la sua ragazza Silvia.
All'asilo mi piace giocare, non mi piace fare il riposino. Mi piace molto giocare alla Wii, da grande vorrei fare il carabiniere, il pompiere o il dottore.
I miei piatti preferiti sono tortellini, gnocchi e pizza, non mi piacciono pomodori e formaggio.
Da grande farò: il carabiniere, il pompiere o il dottore 
L'Antoniano è: mi piace starci, vorrei vivere quasi qui!
La canzone che canto al 57° Zecchino d'Oro è "L'orsacchiotto dall'oblò", parla di un orsacchiotto che si lava in lavatrice. Mi piace perché è bella e mi piace la musica.
La povertà secondo me vuol dire senza niente da mangiare, proprio niente. E morire dalla fame e dalla sete; per cambiare il mondo bisognerebbe che ci fosse sempre il sole e che i bimbi non litigassero.

La sua canzone